APOLLONI: “RIGORE NETTISSIMO, TROPPI FALLI DA DIETRO”

Mister Apolloni è soddisfatto della prestazione della sua squadra, meno del risultato, dal momento che c’era anche un rigore netto a favore dei gialloblù: “Ci abbiamo provato – dice il mister canarino – c’era anche un rigore che non ci hanno fischiato e questo è grave. A volte il non voler fare vedere a qualcuno che c’è sudditanza verso una squadra importante, finisce per penalizzarci. Più evidente di questo rigore credo non potesse esserci, ci sono anche delle immagini fotografiche. Ci può stare l’errore, ma sta diventando una costante“.

Il San Marino – continua Apolloni – veniva da un ottimo periodo ed era in palla. Abbiamo cercato di aprirli e farli uscire, dispiace non aver dato continuità a queste buone giocate. E bisogna anche dire che i falli da dietro sono stati attuati da loro in maniera sistematica. Questo è più rugby che calcio“.

Apolloni si sofferma sulla scelta di fa giocare insieme Ferrario e Ferretti. “Ho messo Gustavo e Carlo insieme per avere un po’ più peso in avanti. Ho chiesto ai terzini di spingere di più, non l’abbiamo fatto sempre ma ci abbiamo provato. Adesso i ragazzi devono staccare la spina, riposarsi e recuperare le energie fisiche e mentali, poi ci rituffiamo in un campionato che, anche se qualcuno pensa il contrario, non è semplice“.

In chiusura il mercato e gli auguri per le feste: “Col direttore ci sentiamo e ci confrontiamo spesso, ma adesso è tempo di riposarci. Io sono contento di essere qui a Modena, faccio gli auguri a tutti quelli che vogliono bene al Modena“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.