CARPI: AL CABASSI ARRIVA IL PERUGIA DI BUCCHI. CASTORI HA GLI UOMINI CONTATI A CENTROCAMPO

(foto carpifc.com)

Il Carpi dopo la batosta subita in casa contro la Spal, torna al Cabassi per affrontare il Perugia dell’ex bomber canarino, ora allenatore, Cristian Bucchi. Come abbiamo detto in settimana (leggi qui) la situazione dei biancorossi non è ancora tragicamente compromessa; la zona play-off dista solo 2 lunghezze, quindi ancora facilmente abbordabile. Dunque ora spetta ai giocatori dare il loro massimo in campo e cercare di dare un senso alla stagione.

Però si troveranno di fronte una squadra che sta attraversando un ottimo periodo di forma. Infatti il Perugia, nelle ultime 8 partite, ha perso una sola volta (contro la Spal), vincendo 4 partite e pareggiandone 3. Inoltre ha segnato ben 14 reti (a fronte delle sole 5 del Carpi), ed è lanciata in piena zona play-off, a quota 47 punti. Mister Bucchi gioca con un classico modulo 4-3-3, e condito con elementi molto offensivi. Il tridente d’attacco Nicastro-Di Carmine-Guberti è un’autentica macchina da gol (24 in totale).

Mister Castori invece deve fare i conti con l’ennesimo infortunio sulle fasce. Nella giornata Jelenic si è sottoposto ad un intervento chirurgico al menisco del ginocchio destro; quindi dopo le defezioni di Pasciuti, Concas e Di Gaudio, toccherà al giovane Bifulco giostrarsi con Fedato le corsie (oppure la soluzione Letizia avanzato). In attacco è pronta la coppia Lasagna-Mbakogu.

di Mattia Amaduzzi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.