DILETTANTI: VITTORIA IMPORTANTE DELLA ROSSELLI CONTRO LA VIRTUS

Tris della Rosselli Mutina che espugna il “Ferrarini” di Castelfranco e conquista tre punti importanti in trasferta contro un avversario di rango. La Virtus cade sotto le reti del giovane Razzoli, di Greco e di Paradisi, dopo aver raggiunto per ben due volte i rossoneri nel corso del primo tempo.

Il primo quarto d’ora del match si gioca a ritmi molto elevati e, infatti, arrivano la bellezza di tre reti. Già al 3’ la Rosselli Mutina va in gol con Cozzolino, ma la marcatura viene annullata per posizione di offside. Tuttavia, il gol è nell’aria e solo quattro minuti più tardi proprio il numero nove rossonero, allargatosi sulla destra, viene lanciato sul filo del fuorigioco e dopo essersi avvicinato all’area di rigore effettua un bel cross rasoterra per l’inserimento di Razzoli che a pochi passi da Carroli insacca, portando in vantaggio i suoi. I padroni di casa, però, non si scoraggiano e al 11’ pareggiano grazie all’iniziativa di Macchiaroli che se ne va in velocità sulla sinistra e, dopo essere penetrato in area, mette in mezzo un bel pallone rasoterra che, però, non giunge a destinazione, venendo sfortunatamente deviato in rete da Ferrari. La reazione dei rossoneri non tarda ad arrivare e al 15’ la Rosselli Mutina torna in vantaggio grazie al pressing molto alto di Razzoli che costringe la difesa locale a sbagliare sulla propria trequarti. Beppe Greco come un rapace si avventa sul pallone e dai 20 metri lascia partire un tiro molto angolato che va a terminare a fil di palo. Nei minuti successivi i padroni di casa gradualmente alzano il baricentro nel tentativo di riagguantare i ragazzi di mister Notari e infatti al 36’ Martina dalla bandierina crossa sul secondo palo all’indirizzo di Sorrentino che smarcato insacca di testa il gol del pareggio. Sul parziale di 2-2 e dopo un solo minuto di recupero si chiude la prima frazione di gioco.

Nella ripresa la gara continua ad essere molto maschia, non a caso per larga parte del secondo tempo le squadre si confrontano prevalentemente a centrocampo. Nonostante le tanti interruzioni a causa dei moltissimi falli che spesso rallentavano la manovra, al 81’ Azzouzi se ne va molto bene sull’out di sinistra, effettuando un bel traversone a scavalcare la difesa che arriva sul secondo palo all’indirizzo di Paradisi, il quale di prima intenzione segna la rete del 2-3. Qualche minuto dopo al 87’ la Rosselli avrebbe l’occasione per chiudere la pratica con Razzoli che si invola centralmente verso la porta avversaria e, dopo essere arrivato al limite dell’area, calcia sul secondo palo, ma la palla sfiora il palo e termina sul fondo. Dopo un finale infuocato, durante il quale viene anche espulso Valim per comportamento antisportivo, e cinque minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine dell’incontro. La Rosselli esce, dunque, vincitrice da questo difficilissimo confronto contro una avversario di alto livello e si appresta ad affrontare i ferraresi del Sant’Agostino nel prossimo appuntamento in programma per domenica 26 novembre, quando avverrà l’esordio sul campo dello stadio “Braglia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.