#FINALMENTEILMODENA, I GIOCATORI DELLA ROSA DI APOLLONI

#finalmenteilmodena è l’hashtag lanciato dalla nuova società gialloblù che sarà alla base della campagna abbonamenti (al via proprio in questi giorni) e che caratterizzerà l’intera stagione della rinascita dopo il fallimento del vecchio Modena Fc 1912 di Antonio Caliendo. I gialloblù si sono riappropiati della storica sede al Braglia, hanno aperto una nuova pagina Facebook, Modena FC 2018, e soprattutto stanno costruendo una squadra di alto livello per la serie D, in grado di tornare a far sognare i tifosi. Il ds Doriano Tosi ha già messo a disposizione del mister Gigi Apolloni (foto) una rosa di valore con un mix di giocatori di categoria, molti dei quali hanno già vinto la serie D almeno una volta, e giovani di belle speranze da utilizzare all’interna della regole degli Under, che quest’anno prevede sempre in campo un classe 1998, due 1999 e un 2000.
Questi, al momento in cui scriviamo, i giocatori a disposizione di Gigi Apolloni:

A) Portieri
– Alessio Martorel (2000) proveniente dal vivaio dell’Atalanta.
Mattia Piras (1999), arriva in prestito dalla nuova Società vicentina Lanerossi Vicenza Virtus.

B) Difensori
Giacomo Magliozzi (T) (1999), già in D con Alfonsine e Castelvetro.
Orlando Ndoj (T) (1998), albanese di Tirana l’anno scorso al Campodarsego in serie D, è stato definito uno dei migliori giovani del girone C di serie D. Può giocare su entrambe le corsie.
Emilio Dierna (DC) (1987), la scorsa stagione al Gubbio in serie C.
Riccardo Pettinà (T) (1999), l’anno scorso al Montebelluna in serie D.
Luca Cacioli (DC) (1982), centrale di grande esperienza già con Apolloni al Parma. Ha vinto ben 8 volte il campionato di serie D, l’ultima l’anno scorso con la Vis Pesaro.
Armando Perna (DC) (1981), grande ex, reduce da un campionato di C molto positivo con il Mestre.
Davide Cortinovis (T) (1999), cresciuto nel settore giovanile dell’ Albinoleffe.
Bartolomeo Lo Bello (T) (1999), cresciuto nel vivaio canarino, la scorsa stagione ha collezionato 16 presenze in Serie D con il Fiorenzuola.
– Enrico Zanoni (T) (1999), proveniente dal settore giovanile dell’Atalanta.
Herve Favre (T) (2000), proveniente dalle giovanili del Torino.
Stefano Berni (DC) (1993), proveniente dal Lentigione.

C) Centrocampisti
Domenico Parisi (1998), già in serie D con Gozzano e Caronnese. E’ cresciuto nel vivaio del Sassuolo.
Andrea Falanelli (1998), in serie D col Castelvetro, è un centrocampista con caratteristiche offensive.
Pietro Messori (2000), cresciuto nel viviaio gialloblu prima di passare al Formigine in Promozione.
Francis Obeng (1986), ghanese con diverse presenze anche in C con la maglia del Santarcangelo.
Giacomo Pettarin (1988), centrocampista centrale, vincitore l’anno scorso del girone B della serie D con la Pro Patria.
Michele Boldrini (1985), centrocampista offensivo, l’anno scorso 29 presenze e 15 reti nell’Aquila in serie D.
Filippo Bellini (1998), centrocampista provientente dalla Vis Pesaro con cui ha vinto la serie D l’anno scorso segnando 2 reti.
Andrea Boscolo Papo (1990), centrocampista con una lunga esperienza in Serie D. Nella scorsa stagione ha collezionato 33 presenze in Serie C con il Mestre.

D) Attaccanti
Gustavo Ferretti (1984), argentino di La Plata, proveniente dall’Imolese con cui ha segnato 57 reti in tre stagioni.
Fabio Lauria (1986), capocannoniere del suo girone l’anno scorso con la Sanremese in D. Ex giovanili gialloblù, ha già vinto la D con Apolloni a Parma.
Pierluigi Baldazzi (1985), ha vinto il campionato l’anno scorso con la Vis Pesaro, attaccante con circa 400 gare all’attivo tra C2 e D.
Carlo Ferrario (1986), capocannoniere del suo girone di D l’anno scorso con la Pergolettese con 30 reti.

Il Modena si ritroverà al Braglia il 25 luglio, mentre il 28 partenza per il ritiro di Fanano.

 

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Martorel (2000); Lo Bello (’99), Perna, Dierna, Pettinà (’99); Bellini (’98), Pettarin, Papo; Boldrini; Ferrario, Lauria. ALL: Apolloni

 

 

GB

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.