LA PRESENTAZIONE DEI MODENA SUMMER CAMP 2017

Questa mattina il Modena Calcio ha presentato i camp estivi ufficiali della stagione 2017. Per l’occasione è intervenuto il ds gialloblù Luigi Pavarese:L’accordo trovato per i camp estivi conferma ciò che il Modena ha fatto a livello giovanile e la volontà di guardare al futuro con fiducia. Questa società ha sempre creduto nel settore giovanile, che deve essere il punto di partenza di ogni squadra. Il percorso è lungo, bisogna avere pazienza e il Modena ha la volontà di aspettare. Avere dei sogni importante, a qualsiasi età. I tecnici avranno una grande responsabilità perché avranno a che fare con dei bambini, per i quali servono capacità particolari”.

Il Responsabile dei camp Andrea Martinello ha parlato della divisione dei camp: “Ci saranno tre tipologie di Summer Camp, una qui al Braglia, una al mare a Jesi e una sul nostro appennino. Il nostro intento è far vivere a tutti i ragazzi un’esperienza da professionista. Inoltre sarà organizzata una gita a Coverciano, dove i partecipanti al camp potranno visitare anche il Museo del Calcio. 

Infine è intervenuto il Responsabile tecnico dei camp Fabio Notari:Trattandosi di bambini, oltre all’aspetto tecnico, sarà importante la parte ludica. Per quanto riguarda le attività allo stadio, la mattinata sarà dedicata agli aspetti tecnici del calcio, il pomeriggio a attività legate anche ad altri sport”.

Di Mattia Giovanardi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.