LA SERIE B RESTA A 19 SQUADRE, IL COLLEGIO DEL CONI VOTA CONTRO I RIPESCAGGI

La serie B resta a 19 squadre, l’eventualità che fino a ieri sembrava meno probabile. Il collegio di garanzia del Coni, infatti, ha respinto tutti i ricorsi contro il provvedimento di blocco dei ripescaggi del commissario Figc Fabbricini. Deluse quindi le speranze di Catania, Siena, Novara, Ternana e Pro Vercelli che contavano di riconquistare la categoria perduta grazie al fallimento di realtà storiche come Bari, Cesena e Avellino, tutte e tre pronte a ripartire dalla serie D. Il Collegio di fatto si è dichiarato incompetente invitando i ricorrenti a rivolgersi al Tribunale federale nazionale, primo grado della giustizia sportiva del calcio. Altro tempo nel quale, naturalmente, il campionato di serie B a 19 squadre andrà avanti e quello di C dovrà prima o poi iniziare.  Una soluzione tipicamente all’italiana che non cambia le carte in tavola ma che di certo non risolve i problemi dei vari campionato che hanno urgente bisogno di una riforma non decisa nelle aule dei tribunali. Il Carpi quindi scenderà regolarmente in campo domenica 16 settembre alle 15 al Bentegodi di Verona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.