LE PAGELLE GIALLOBLÙ: BENE I NUOVI, DIFESA DA RIVEDERE

MANFREDINI 6, praticamente mai impegnato dagli avanti del Vicenza che, nel primo tempo, in un paio di occasioni, lo graziano da ottima posizione. Incolpevole sui gol.

SOSA 6, nel primo tempo si trova spesso di fronte Giacomelli e gli consente poche giocate. Nella ripresa passa a sinistra dove gioca con sufficiente tranquillità. Il più positivo della difesa.

POLVERINI 5,5, conferma l’impressione fatta con la Sambenedettese. Non commette grandissimi errori, anche se sul gol di Malomo non è certo brillante, ma non da mai un gran senso di sicurezza. Forse deve ancora entrare nei meccanismi di Capuano.

SOLINI 5, seconda partita da titolare e seconda sostituzione ad inizio ripresa. Soffre maledettamente gli inserimenti di De Giorgio e non da mai la sensazione di solidità.

AMBROSINI  5,5, sostituisce Solini nella ripresa e copre sufficientemente bene a livello difensivo, anche se è lui a commettere il fallo da rigore su Ferrari. Male quando va al cross o al rilancio.

CALAPAI 6, nel primo tempo da una mano a Sosa nel controllo di Giacomelli, ma prova anche a proporsi sulla fascia e lo fa discretamente. Un po’ più arruffone nella ripresa ma comunque prestazione sufficiente.

CAPELLINI 6, prova grintosa ma un po’ confusionaria. Pericoloso nel primo tempo con un paio di inserimenti da dietro.

CARRARO 6, lanciato subito dall’inizio mostra una discreta visione di gioco e una buona propensione al lancio verticale. Cala nella ripresa ed è sostituito da Remedi.

GIORNO 5,5, anche il giocatore proveniente dal Parma, mostra di avere dei discreti piedi e una dignitosa visione di gioco. Verso la fine del primo tempo fallisce una ottima occasione per il raddoppio. Anche lui cala nella ripresa ed è sostituito.

POPESCU 6, solita grinta sulla fascia, ma meno brillantezza di altre volte. Un paio di buoni recuperi.

LOUSADA 5,5, mandato in campo dopo il vantaggio del Vicenza, guadagna qualche buona punizione ma si dimostra anche arruffone e in alcuni casi troppo solista.

GALUPPINI 5,5, prestazione simile a quella mostrata con la San Benedettese. Tanta voglia ma ancora poca sagacia tattica. Sostituito ad inizio ripresa.

MARITATO 6,5, dopo soli quattro minuti segna un gol da vero attaccante d’area. L’attaccante più pericoloso dei gialloblù, si rivela un acquisto azzeccato.

PERSANO 5, entra in campo nella ripresa e si fa notare solo per un colpo di testa senza conseguenze. Troppo poco.

CAPUANO 6, nel primo tempo la sua squadra gioca discretamente, difendendo bene, nella ripresa invece, complice il vantaggio vicentino, fatica a trovare il bandolo della matassa.

(GB)

 

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.