LE PAGELLE GIALLOBLU’: MESSORI IL MIGLIORE, ANCORA POSITIVO DIERNA

DIEYE 6, un buon intervento su Sala nel primo tempo, ordinaria amministrazione nella ripresa. Incolpevole sul gol del Mezzolara.

NDOJ 6, meglio del suo alter ego di sinistra. Non è tanto incisivo quando spinge, ma a livello difensivo regge bene e, in paio di occasioni, si sposta anche al centro per contrastare gli avanti del Mezzolara.

DIERNA 6,5, un incertezza in avvivo, poi un grande recupero su Mezzetti nel primo tempo quando salva il risultato. Attento e preciso anche nella ripresa, quando conferma il suo momento positivo.

PERNA 6, per il capitano un paio di incertezze in più del solito,  ma anche diversi recuperi. In diverse occasioni è lui che deve far partire il gioco, visto il pomeriggio non certo straordinario dei centrocampisti.

ZANONI 5, incerto in più di un occasione, perde il suo avversario diretto in occasione del gol del vantaggio del Mezzolara. La sua prestazione meno brillante di questo inizio campionato, ma era fisiologico vista la giovane età.

PARISI 5,5, molto meglio nelle occasioni in cui era entrato a gara in corso. Schierato al posto dell’acciaccato Obeng non riesce ad incidere come in altre partite.

BERNI 6, mandato in campo da Apolloni nella posizione insolita per lui di mezzala, fa il suo soprattutto in fase di copertura.

PETTARIN 5,5, lento e compassato, non riesce a prendere per mano la squadra in mezzo ai centrocampisti di maggior passo del Mezzolara. Esce a metà ripresa sostituito da Montella dopo una ammonizione che ne aveva denotato il nervosismo.

MONTELLA 5,5, ha una grande occasione nel finale, ma preferisce andare al tiro da posizione decentrata invece di servire Ferretti in ottima posizione.

MESSORI 7, il migliore della squadra gialloblù. Gioca un primo tempo di grande personalità in cui mostra buona tecnica oltre che corsa. Nella ripresa è da un suo cross che arriva il gol del pareggio di Sansovini. La più bella sorpresa di questo inizio di campionato.

RABIU sv, pochi minuti nel finale al posto di Messori per assaporare il clima della serie D.

BOSCOLO PAPO 5,5, lanciato dal primo minuto al posto di Lauria non riesce a dare quell’equilibrio tra centrocampo e attacco che era riuscito a garantire entrando a gara in corso.

FERRARIO 6, poco servito dai compagni, cerca di andarsi a cercare i palloni da solo, ma non riesce ad incidere. Nell’unico vero pericolo che crea è fermato dal guardalinee per fuorigioco. Ha bisogno di assistenza migliore da parte dei compagni.

FERRETTI 6, si sbatte tanto nei pochi minuti che resta in campo, tornando anche in difesa. Non ha però grandi occasioni per essere pericoloso.

BALDAZZI 5,5, dopo essere stato il migliore in campo contro l’OltrepòVoghera, gioca una gara in tono minore a Budrio con il Mezzolara. Ha una buona occasione nel primo tempo, ma la spreca per poca freddezza.

SANSOVINI 6, uno spezzone di partita da sette in cui segna il gol del pareggio con un inserimento da grande attaccante, macchiato soltanto dall’espulsione finale per troppa foga e voglia di fare. Merita una maglia da titolare.

APOLLONI 6, non convince la formazione iniziale che non riesce a mettere alle corde un Mezzolara molto solido e ben schierato in campo. E’ salvato dai cambi e dalle importanti soluzioni che ha in panchina, vero valore aggiunto di questa squadra.

(GB)

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.