MODENA, MERCATO: PER LA DIFESA SI PARLA DI GOZZI O BASTRINI, VALUTAZIONI PER L’ATTACCO

Modena alla ricerca di un difensore e un attaccante di esperienza e di un portiere classe 2000 da utilizzare come alternativa a Piras. E’ quanto ha detto Doriano Tosi nella conferenza stampa che anticipa l’esordio canarino in Coppa Italia, domenica pomeriggio a Budrio contro il Mezzolara. Giocatori, il difensore e l’attaccante, che dovranno sostituire Cacioli e Brega e che saranno da cercare in serie C, visto che il mercato di D è chiuso.

Per quanto riguarda la difesa si parla insistentemente di un cavallo di ritorno, l’ex capitano Simone Gozzi, nell’ultima stagione alla Pro Vercelli in serie B. In alternativa Alessandro Bastrini, altro ex gialloblù che ha lasciato però un ricordo meno significativo di quello di Gozzi (13 presenze e zero gol nel 2008), nell’ultima parte di stagione alla Reggiana in C1. L’ostacolo maggiore per entrambi è sicuramente l’aspetto economico, visto che vengono dalla serie C.

Per l’attaccante resta da decidere se optare per una punta centrale o una punta esterna, anche alla luce del caso Ferrario. Tosi in passato aveva sondato il terreno anche per due ex importanti, Davide Luppi ora alla Virtus Entella, e persino El Diablo Granoche che, come ha confermato il ds dello Spezia Angelozzi qualche giorno fa, non rientra nei piani della società ligure. Entrambe le piste erano state però abbandonate per le richieste troppo alte dei due giocatori. “Arriveranno due giocatori anche migliori di quelli che sono andati via – ha assicurato Doriano Tosi alla Stampa – e per Ferrario dobbiamo solo aspettare che trovino un accordo lui con i suoi procuratori e la Pergolettese. Noi ora possiamo fare ben poco“.

Oggi intanto è stato ufficializzato il tesseramento dei due giovani che erano in prova, i terzini Gerace e Masseroni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.