MODENA, PRESENTAZIONE NUOVA STAGIONE

16: 40 – Papo Boscolo : “Armando mi ha parlato subito bene di Modena. C’è una gran voglia di far bene e di avere una rivincita. L’anno scorso siamo venuti qui e non c’è stata una bella immagine con la sconfitta a tavolino dei canarini. Tutti hanno voglia di iniziare. Io? mi piace tanto impostare, giocare palla a terra.”

16.37 – Ferrario: “Mi ha spinto l’importanza di questa piazza e di questa maglia. E’ stato facilissimo accettare perchè per me indossare questi colori è un grande orgoglio. promesse? Di solito non ne faccio però posso dire che posso dare tutto per questa maglia, in campo e fuori. La serie D? Questo è il mio quarto anno, è un campionato non facile e da non prendere sotto gamba. Ci saranno squadre che contro di noi daranno tutto.”

16:34 – Palla ora al capitano Perna : “ Tornare a casa per me è un orgoglio perchè era finita male ma il calcio è una ruota ed ho detto subito si appena c’è stata l’opportunità. Per la prima volta dopo vent’anni non vedo l’ora di ritornare al Braglia. L’obbiettivo principale è quello di salire in Serie C, daremo il massimo. Dal punto di vista del condottiero, sarà l’esperienza, cercherò di guidarli e mettendoci per primo la faccia.  Conosco Papo, con altri ci ho giocato contro però adesso dobbiamo iniziare a fare gruppo.”

16:27 – Entrano in sala stampa Perna, Ferrario e Papo Boscolo:

16:15 – Tosi: “Nel settore giovani abbiamo dovuto creare da zero. Nei ruoli di terzini, portiere e mezzala giocheranno giovani ed abbiamo dovuto fare delle selezioni. Ci sono ragazzi che provengono da qualsiasi categoria, Marconi non potevamo dirlo prima perchè c’erano dei problemi di tesseramento, Troque ha qualità importanti e dobbiamo cercarlo di tesserarlo. Abbiamo l’obbligo di fare giocare i 2000 sulle fasce e ne cerchiamo uno che proviene dalla Fermana. Alla fine decideremo con maggior profondità se avere una rosa così ampia o fare qualche rotazione diversa. Per il resto direi che siamo completi. Abbiamo uomini guida tra gli over, mi auguro e spero che il lavoro che abbiamo fatto possa dare ottimi risultati. Competizione tra giocatori? Potrà esserci una sana concorrenza ma che dovrà stimolare ogni giocatore a dare il meglio di se.”

16: 10 – Parola ora a mister Apolloni: “Sono uno dei fortunati ad essere tornato ad allenare il Modena. Ho iniziato qui la mia carriera da allenatore. La rosa è formata principalmente da uomini,poi calciatori. La base è l’uomo, poi tutte le caratteristiche tecniche.Abbiamo un’opportunità straordinaria per scrivere un pezzo di storia molto importante. Cerchiamo critiche costruttive per poterci migliorare costantemente.”

16:07 – Prende la parola il presidente Salerno :” Buongiorno a tutti. Oggi è un giorno di festa perchè vedremo dei giocatori tornare al Braglia dopo quasi un anno. Inizia una nuova avventura per tutti. Ho ricordato ai giocatori che si devono ritenere fortunati di far parte del Modena e passeranno alla storia per aver fatto rinascere il calcio a Modena. Giocheranno in un bellissimo stadio, sugli spalti ci saranno circa 7000/8000 persone quindi per loro deve essere un motivo di orgoglio. Devono fare da esempio ai giovani che vorrebbero essere al loro posto, tutta la città sta aspettando di rivedere una squadra giocare. Oggi ufficialmente riparte il Modena: siamo orgogliosi e contenti. Speriamo di portare il Modena dove merita.”

15:53 – Buon pomeriggio a tutti i lettori di Modenasportiva.it dalla sala conferenze dello Stadio Braglia. Fra poco inizierà la presentazione della nuova stagione e successivamente sarà possibile a tutti i tifosi assistere al primo allenamento presso lo Stadio. Appuntamento alle 17:30 davanti allo stadio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.