MODENA, SGHEDONI: “IN SETTIMANA DEFINIREMO I DETTAGLI, CI CONCENTREREMO SOLO SUL MODENA”

Dopo la conferenza stampa ufficiale di presentazione del gruppo facente capo all’avvocato Samorì e Gianni Gibellini, stamattina, ai microfoni di Modena Radio City, è tornato a parlare Romano Sghedoni, parte integrante assieme a Romano Amadei, Carmelo Salerno di Safim e un paio di imprenditori vicini al patron dell’Immergas, di un altra cordata interessata a far ripartire il Modena. “Stiamo mettendo a punto le ultime cose – ha detto Sghedoni – in settimana dovremo definire un po’ i dettagli. Credo proprio che non ci uniremo a nessuno, da un lato io questa cosa di unire le forze, mentalmente, l’ho sempre approvata, ma poi è difficile gestire la situazione, quando si è in tanti“.

Sghedoni ha poi concluso rispondendo alla cifra di 16 milioni di euro messi in campo dal gruppo Samorì con l’obiettivo anche di costruire un centro sportivo, l’ormai celebre Modenello di cui si parla da 30 anni. “Noi non ci pensiamo neanche a cifre come quelle, non abbiamo intenzione di fare dei centri sportivi, noi ci concentreremo solo sul Modena e metteremo a disposizione del Modena una cifra che sarà più che sufficiente per essere competitivi in qualsiasi campionato la squadra si trovi“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.