MODENA, TIENE BANCO IL MERCATO: GIORICO, MANFREDINI E L’ATTACCO

E’ tempo di vacanze per il Modena. L’ultima partita del 2016 ha portato nuovo entusiasmo nell’ambiente canarino; la vittoria per 4-1 sulla Feralpisalò ha dimostrato che la cura Capuano comincia a dare i suoi frutti. Ora i gialloblù devono ripartire da questo risultato, e continuare a lavorare per affrontare il 2017 nello stesso modo in cui si è chiuso il 2016.

In questo periodo di pausa si torna a parlare del mercato. Dopo la sconfitta subita contro il Parma, il mister aveva richiesto a gran voce nuovi acquisti per gennaio, e la società sta facendo di tutto per accontentarlo. E’ già stato preso Remedi a parametro zero, e adesso si sta cercando un attaccante che prenda il posto di Bajner. Alcune voci parlano del possibile arrivo di Antonio Djuric, giovane attaccante classe 1998 proveniente dalla Dinamo Zagabria. La squadra croata è fucina di talenti che ogni anno vende i suoi pezzi pregiati a suon di milioni. Modric, Kovacic, Brozovic e Pjaca sono solo alcuni dei giocatori usciti da questa florida “cantera”.

In questi giorni però sono le parole di Giuseppe Galli, l’agente di Giorico, che destano preoccupazione. Come riportato da Tuttomercatoweb, il procuratore ha espresso il desiderio da parte del suo assistito di tornare a giocare in serie B al più presto. Ma il direttore sportivo del Modena Pavarese, contattato dalla Gazzetta di Modena, ha smentito categoricamente un possibile addio dei big della squadra gialloblù. In tal senso ha messo a tacere anche le voci di un interessamento da parte della Reggiana verso il portiere Manfredini.

di Mattia Amaduzzi.