MODENA, CRESPO “IL CALCIO E’ COSI, LORO NON HANNO GIOCATO, QUANDO HAI UN COMPLICE E’ TUTTO PIU’ FACILE”

Hernan Crespo indica la rotta verso la salvezza ai suoi

Il Modena perde contro il Latina, quello che ci mette subito la faccia è il condottiero, l’allenatore, Hernan Crespo che commenta così il match “Noi non abbiamo giocato come vogliamo e come possiamo, complimenti al Latina perché sono stati bravi. Il Calcio è così – perentorio l’ex Chelsea – loro hanno fatto di tutto per non giocare a calcio e hanno avuto un complice (l’arbitro) che ha facilitato il loro compito. Noi? Dobbiamo andare oltre a tutto questo, abbiamo creato più occasioni, la questione è che creiamo tante situazioni e non riusciamo a buttarla dentro. Il calcio è questo.”

Continua “El Valdanito” focalizzandosi sul doppio cambio fatto all’inizio della ripresa quando ha tolto Sowe e Doninelli per mettere dentro Mazzarani e Nizzetto “Vedevo una squadra che si era andata ad infangare nella trappola degli altri, volevo dare una scossa ai ragazzi e quello che pensavo che potesse succedere non è successo. Gozzi ha preso una bella botta, mi dispiace per lui. Lui è uno che ci da tanto, la sua assenza non ci ha permesso di stare un po’ più avanti. Zucchini? Mi dispiace che il suo esordio sia stato così.”

Continua e conclude il mister “Ognuno ha le proprie armi, loro hanno giocato in modo molto fisico, hanno avuto un complice (l’arbitro) che ha permesso tutto. Io ho visto cose allucinanti, palloni buttati in mezzo al campo, gente che si buttava per terra, il calcio è così. Queste non sono le nostre armi, avendo un complice è tutto molto più semplice.”

Di Filippo Mattioli