POSTPARTITA MODENA, LE PAROLE DI PAVAN, LANER E MARINO

In diretta dalla sala stampa del Braglia le parole dei protagonisti nel post-partita di Modena-Maceratese.

Prima è intervenuto mister Pavan: “Nel primo tempo siamo stati troppo lineari ed avevamo poca profondità. Poi la Maceratese è stata schiacciata. I ragazzi hanno creato qualcosa di importante, ma la palla non è entrata come col Parma, le occasioni ci sono state. Il problema del goal? Non vedo problemi, penso alle quattro occasioni create, abbiamo fatto la partita. Capisco la critica, lavoreremo per il futuro per migliorare sotto porta. Se avessimo segnato anche solo un goal staremmo parlando di un’altra partita” Poi si sofferma sulle condizioni dei nuovi: “Buona prova per Basso e Laner, non hanno ancora i 90 minuti nelle gambe. Per Bajner dovremo pazientare un po’ di più vista la sua stazza importante”

Dopo il mister ha parlato ai microfoni il nuovo acquisto Simone Laner: “Le prime impressioni sono buone, la Lega Pro è difficile ma il Modena merita altri palcoscenici. Per quanto riguarda la partita di oggi, riuscivamo a giocare fino a metà campo, poi ci davano poco spazio per respirare. Nella ripresa abbiamo avuto più ossigeno, potevamo certamente portare a casa i tre punti”

Chiude la lista dei protagonisti in campo Marino: “Nel primo mese il mio bilancio è positivo. Oggi il fatto che loro non abbiano tirato in porta aumenta il rammarico per noi. Sia con il Parma che oggi le occasioni sono state create. Stiamo lavorando duramente per migliorare quest’aspetto, anche in virtù di un attacco ancora giovane”

Chiude il DS Pavarese: “C’è stata reazione da Salò, specialmente nel secondo tempo. Gli avversari ci hanno bloccato le linee, impedendoci di giocare. Almeno quattro o cinque palle goal sono arrivate, ma di fronte abbiamo trovato un portiere all’altezza della situazione. Goal segnati? Contro di me ci sono i fatti, ma credo ciecamente nelle scelte che ho fatto. Avevo piena disponibilità sul mercato, e ne risponderò sempre in prima persona. Se oggi ho nominato la Dea bendata è per la bravura del portiere avversario. Resta il fatto che le occasioni ci sono state”

E’ davvero tutto dal Braglia. Il prossimo appuntamento è fissato per martedì 13 settembre alle ore 18:30 nella trasferta di Teramo. Il Modena, intanto, sale a quota 2 punti in classifica generale, davanti solo a Forlì, Ancona, Fano, Teramo e Maceratese.

di Gigi Ferrante