ROSSELLI CORSARA A NIBBIANO, MA VINCE ANCHE L’AXYS: SARA’ SPAREGGIO

L’incontro si preannuncia fin da subito movimentato e ricco di occasioni, giocato su ritmi piuttosto sostenuti. Non a caso, già al 1’ i padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Corradi con Di Gennaro che ci prova dalla distanza, ma il tiro risulta centrale e così il numero uno gialloblù può bloccare in tranquillità. Sul ribaltamento di fronte Cozzolino innesca Greco, il quale entra in area e a tu per tu con il portiere avversario viene atterrato da Peroni, ma per il direttore di gara il contatto è regolare.

La Rosselli Mutina continua a crescere e al 8’ un bello scambio sulla sinistra tra Greco e Cozzolino porta quest’ultimo a penetrare in area e a concludere verso la porta avversaria, ma Criscione con un ottimo riflesso gli nega la gioia del gol. Successivamente la Rosselli ha una doppia occasione prima con Traditi, poi sugli sviluppi del corner Girotti effettua un cross morbido sul quale Cozzolino non riesce ad intervenire in tempo, calciando sull’esterno della rete. Tuttavia, il gol era nell’aria e, infatti, appena tre minuti più tardi arriva il vantaggio grazie al calcio d’angolo di Greco proprio per Traditi che di testa stacca molto bene, battendo l’estremo difensore piacentino. A pochi minuti dal 45’ arriva un altro squillo di Cozzolino che, servito su rimessa laterale da Serra, dal limite dell’area lascia partire un tiro insidioso che finisce di poco sopra la traversa. Sul parziale, dunque, di 0-1 e dopo 2’ di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi per l’intervallo.

I gialloblù riprendono da dove avevano lasciato e infatti al 57’, dopo diversi tentativi dalla distanza da parte di Greco e Traditi, la Rosselli passa ancora grazie a Cozzolino che, raccolto il bel traversone rasoterra proveniente dalla sinistra di Serra, appoggia di piatto la sfera in fondo al sacco. In seguito, al 64’, Vaccari riceve palla da posizione defilata e, dopo aver controllato il pallone, conclude di poco all destra di Criscione. Al 67’ il Nibbiano accorcia le distanze con Magiarotti che di testa capitalizza al meglio il cross di De Matteo proveniente dalla destra. La reazione della Rosselli Mutina non tarda ad arrivare, infatti, al 76’ Paradisi mette la freccia sull’out di destra e, arrivato sul fondo del campo, lascia partire un traversone raso terra per Greco che dal cuore dell’area piazza la palla sul primo palo, segnando la terza rete per la formazione geminiana.

I piacentini non intendono mollare e pochi minuti più tardi impegnano Corradi in una gran parata su una punizione calciata al 79’ da Di Gennaro. Sullo scadere dei 90’ minuti il Nibbiano torna ad una sola lunghezza dai modenesi grazie alla rete di Jakimovski su assist di Silva. Dopo ben 4’ di recupero, il direttore di gara decreta la fine del match. Alla luce del risultato maturato sul campo della Bagnolese tra i reggiani e l’Axys Zola, con la vittoria dei bolognesi per 1-0, la Rosselli Mutina dovrà disputare domenica prossima lo spareggio finale proprio contro l’Axys per sancire chi potrà accedere direttamente alla Serie D.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.