ROSSELLI: IL SOLITO GRECO STENDE L’AGAZZANESE, SETTIMA VITTORIA DI FILA

Nel recupero in notturna della 26ª giornata allo Stadio “Braglia” la Rosselli Mutina si fa trovare pronta, superando l’Agazzanese per 1-0 grazie alla splendida rete di Greco nella ripresa che ha permesso così ai gialloblù di conquistare la settima vittoria di fila.

Il primo tempo è tutto targato Rosselli, la formazione allenata da Bobo Notari riesce più volte a rendersi pericolosa senza però trovare il gol del vantaggio. Pronti via, un bello scambio sulla sinistra tra Cozzolino e Greco porta quest’ultimo al tiro, sfiorando il palo a seguito di una provvidenziale deviazione di un difensore.

Sugli sviluppi del corner Vacondio di testa costringerà la difesa piacentina ad allontanare il pallone che pericolosamente vagava sulla linea di porta. Poco più tardi Cozzolino ci prova dalla distanza, ma la sfera si perde alta sopra la traversa. Al 19’ i gialloblù tornano a farsi vedere in avanti con Greco che, ricevuta palla all’altezza della trequarti, con un ottimo gioco di gambe si libera del diretto marcatore e va alla conclusione mancando di pochissimo lo specchio della porta.

Sul rinvio successivo l’Agazzanese arriva ad imbastire la prima vera azione pericolosa del match con Lucci che da posizione defilata calcia alto. Successivamente Greco, marcato in area, riesce ad appoggiare per Traditi che di prima conclude verso la porta avversaria, ma il preciso intervento plastico di Daffe gli nega la gioia del gol. L’ultima azione della prima frazione di gioco vede Spezzani lanciare in verticale per Azzouzi che, arrivato nel cuore dell’area, in elevazione prova a beffare l’estremo difensore biancorosso, mancando il bersaglio davvero di pochissimo. Sul parziale dello 0-0 e dopo 1’ di recupero il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi per l’intervallo.

Iniziata la ripresa la Rosselli Mutina riprende da dove aveva lasciato, infatti, già al 47’ Greco dalla lunga distanza non ci pensa due volte e lascia partire un tiro molto insidioso che esce di poco alla sinistra del portiere ospite. Nei minuti successivi, l’Agazzanese prova timidamente ad impensierire Corradi con Burgazzoli che, servito rasoterra da Lombardi, conclude sul primo lato, ma la palla scivola ampiamente a lato.

Poi, al 66’, Greco si divora un’azione clamorosa per la Rosselli, calciando in curva “Montagnani” un pallone davvero invitante a pochi metri dall’estremo difensore piacentino. Tuttavia, appena 8 minuti più tardi, il Rapace di Palermo ha l’occasione per rifarsi e, infatti, all’appuntamento con il gol non manca: Serra dall’out di sinistra effettua un cross con il contagiri proprio per Beppe Greco che di testa piazza il pallone sotto all’incrocio dei pali, nulla da fare per Daffe e finalmente il match si sblocca.

Nei minuti finali i ragazzi allenati da mister Notari gestiscono tranquillamente il vantaggio, portando a casa la settima vittoria consecutiva, rimanendo ad appena un punto dalla capolista Axys Zola. Il prossimo impegno per Greco e compagni è previsto per domenica 8 aprile, dopo le festività pasquali, sempre allo stadio “Braglia” nel derby contro il Castelfranco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.