SASSUOLO: IL CAMMINO VERSO LA SALVEZZA PASSA DA PARTITE DA NON SBAGLIARE

STUDIAMO IL PERCORSO VERSO LA SALVEZZA CHE ATTENDE LA TRUPPA NEROVERDE

Se la lotta per la salvezza dovesse avere il titolo di un film, per quel che riguarda il Sassuolo, avrebbe il titolo di “Master and Commander, sfida ai confini del mare”. Sì perché dopo la giornata che è appena passata che ha visto il gruppo neroverde pareggiare in un vero e proprio spareggio salvezza con la Spal per 1-1, anche il Crotone ha vinto in casa con la Sampdoria per 4-1 portandosi anch’esso a quota 24 punti. Nella classifica di serie A la lotta per non retrocedere è ancora piuttosto viva ed intrigante. Il Benevento è fanalino di coda con dieci punti, il Verona a ventidue e poi c’è un gruppetto di squadre, tutte appaiate a 24, che si danno battagliacome Spal,Sassuolo e Crotone. Subito sopra a 25 non dorme sogni tranquilli nemmeno l’altra squadra di Verona, Il Chievo che dista ad una sola lunghezza dal Cagliari a 26. La prima, a partire dal basso, che dorme sogni abbastanza tranquilli pare essere il Genoa a 30. Dopo il pareggio con gli estensi di domenica scorsa, la squadra emiliana andrà in trasferta ad Udine, domenica alle ore 15. Il Venerdì di Pasqua, atmosfera delle grandi occasioni al Mapei Stadium perché arriverà il Napoli di Maurizio Sarri. Dopo pochi giorni, il 4 aprile, si torna in campo per recuperare la giornata di campionato sospesa a causa della scomparsa di Davide Astori, tutti sotto il balcone di Romeo e Giulietta a sfidare il Chievo. La giornata successiva, il personalissimo derby di patron Squinzi, mister Mapei non ha mai nascosto di essere tifoso del Milan ed il suo Sassuolo andrà a far visita proprio a Gattuso ed i suoi. La seconda metà del mese di Aprile sarà cruciale per il Sassuolo. Affronterà nell’ordine Benevento, Verona,Fiorentina e Crotone. Tre di queste quattro squadre si stanno contendendo la  permanenza in massima serie a Berardi,Missiroli e compagni. Sarà quindi un mese di sofferenza e battaglie per il gruppo che veste a tinte neroverdi. Una sfida ai confini della classifica in serie A per rimanerci. Mettetevi comodi che lo spettacolo sta per cominciare.

Filippo Mattioli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.