SASSUOLO: DI FRANCESCO “CON IL CROTONE NON SARA’ UNA SFIDA FACILE, SARA’ UNA GARA DETERMINANTE”

Finita la pausa delle nazionali, si torna in campo in serie A. Il Sassuolo giocherà domani al MAPEI Stadium contro il Crotone dei due ex Trotta e Falcinelli. Eusebio Di Francesco non si fida della squadra di Nicola e presenta la sfida così “Rispetto alla partita di San Siro dove avevamo in panchina Cannavaro e Matri, questa settimana li abbiamo recuperati definitivamente. Gazzola dovrebbe tornare e Duncan sta migliorando, ci auguriamo di averlo a disposizione in Coppa o con il Bologna. Giocheremo tante gare in poco tempo e quindi saranno tutti utili.”

Il Sassuolo ha perso il ricorso della partita contro il Pescara, quando i neroverdi schierarono Ragusa non regolarmente tesserato, fatto che portò alla sconfitta a tavolino per 3-0. Successivamente gli emiliani hanno giocato a San Siro contro il Milan, hanno perso ma non meritando la sconfitta a causa di un arbitraggio ai limiti dell’accettabile. Ha quindi perso immeritatamente punti importanti al Sassuolo. Il mister neroverde a riguardo “Tutto quello che ci hanno tolto, ce lo riprenderemo con cattiveria e determinazione sul campo. Già da domani, voglio una squadra affamata che non dia spazio agli avversari – tuona l’ex giocatore della Roma – voglio guardare in casa mia e dire che abbiamo la giusta rabbia per andare a fare punti. Domani bisogna vincere questo scontro diretto per non retrocedere con i calabresi, dico questo per evitare voli pindarici, sempre pericolosi.”

L’allenatore abruzzese focalizzandosi sui rivali di domani “Se pensiamo che questa sia una sfida facile, facciamo un grandissimo errore. Questa è la sfida più difficile di tutte quelle che avremo, ne sono convinto. La mia squadra ha lavorato benissimo in settimana, soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento. Cercheremo di lavorare al meglio per le altre partite, ma questa è determinante per arrivare al meglio alle altre sfide.”

Da Sassuolo

Filippo Mattioli