SASSUOLO, PELLEGRINI: “NON DIMENTICHIAMOCI DELLE ULTIME, MA GUARDIAMO A SINISTRA”

"Siamo in casa e vogliamo vincere domenica contro il Chievo. L'obiettivo salvezza non è archiviato, ma entrare a sinistra sarebbe buono per noi"

Ai microfoni di Sassuolo Channel è intervenuto il centrocampista Lorenzo Pellegrini, 20enne rivelazione dell’annata neroverde. Di seguito evidenziamo quanto emerge dalle sue parole.

“Con Di Francesco mi sono abituato alle due fasi. Bisogna fare tutto con lui, senza mai perdere la lucidità. Fino ad oggi la nostra stagione è stata minata dagli infortuni, come già ampiamente detto, ma il risultato, ad oggi, è buono. Si può migliorare? Certo, guardando avanti ma senza dimenticarci delle ultime tre… pensare che siano spacciate è un errore.”

Riguardo allo sfumato obiettivo di questa stagione sassolese, Pellegrini non si sbilancia, sul calco di Ragusa, prima di lui: “pensare partita dopo partita a raccogliere il maggior numero di punti possibili. Con una spensieratezza crescente, di gara in gara.”

“Contro il Chievo -prosegue il centrocampista romano- faremo la nostra partita. Vogliamo vincerla, siamo in casa. Pur affrontando una buona squadra, il nostro piccolo target è quello di abitare la zona sinistra della classifica.”

Per il numero sei arrivato dalla Roma, le recenti voci di mercato hanno fatto piacere: “è gratificante. Ma penso all’oggi. Ciò che succederà domani dipende da quel che si combina ora. E se non succederà nulla… pazienza, se son rose fioriranno.”

Intanto, nella seduta odierna sul sintetico di “San Michele”, ancora lavoro differenziato per Defrel e Lirola. Per il primo dunque si profila un’altra domenica part-time. Il 12, alle 15, arriverà il Chievo di Rolando Maran. 

GF

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.