SASSUOLO PEGOLO OPERATO, OGGI AMICHEVOLE COL BOLOGNA

Tempi di recupero piuttosto lunghi per Gianluca Pegolo, il portiere neroverde che si è infortunato ieri pomeriggio in uno scontro fortuito durante l’allenamento a Carpineti. L’estremo difensore veronese si è sottoposto ad accertamenti che hanno videnziato una frattura prossimale della tibia sinistra, e questa mattina è stato operato per la riduzione chirurgica della frattura dall’equipe del Dr. Luigi Pederzini, presso l’Ospedale di Sassuolo, alla presenza del medico del Sassuolo Calcio Dr. Paolo Minafra. L’intervento è perfettamente riuscito e Pegolo tra circa 40 giorni sosterrà gli esami di controllo per stabilire al meglio quali saranno i tempi reali di recupero. Probailmente non meno di tre mesi.

Eusebio Di Francesco perde così per diverso tempo uno dei grandi protagonisti della salvezza della scorsa stagione. La società però non se ne sta con le mani in mano e sta già cercando un sostituto all’altezza della categoria. Due i nomi emersi nelle ultime ore, quello di Puggioni del Chievo e quello di Benassi del Lecce, già a Sassuolo nella stagione della promozione dalla C1 alla B e che Di Francesco ha già allenato proprio a Lecce.

La squadra intanto ha svolto l’ultima doppia seduta di allenamento a Carpineti. Lavoro differenziato per Luca Antei, Sergio Floccari e Alessandro Longhi. Domattina la partenza da Carpineti e nel pomeriggio, alle 17.30, la tradizionale amichevole estiva contro il Bologna a Sestola.

(Foto dal sito www.sassuolocalcio.it)