UN BUON SASSUOLO, BEFFATO NEL FINALE DAL BOLOGNA: FINISCE 2-1

Brutta sconfitta del Sassuolo nel derby col Bologna, soprattutto perchè venuta in una partita in cui i neroverdi avrebbero meritato quanto meno il pareggio viste le occasioni avute nella ripresa anche per andare in vantaggio. Decisivi i tre minuti dal 86′ all’88’ con, prima l’espulsione di Goldaniga per doppia ammonizione (molta leggerezza però da parte dell’arbitro nel tirare fuori il secondo cartellino), poi la splendida punizione di Pulgar che ha riportato avanti un Bologna che sembrava in difficoltà

Il primo tempo si era concluso, giustamente, in parità, 1-1. I padroni di casa avevano iniziato molto meglio degli ospiti, sembrati, all’inizio essere rimasti negli spogliatoi, ed erano andati in vantaggio al 12′ con una rete dell’ex di turno Poli. Andato in svantaggio il Sassuolo ha messo la testa fuori dal guscio ed ha cominciato a giocare decisamente meglio, mettendo in mezzo diversi cross e costruendo un paio di opportunità per la pareggio: con Politano che a tu per tu con Mirante si è fatto ipnotizzare dal portiere bolognese, e con Babacar che con uno spettacolare colpo di tacco volante ha impegnato di nuovo il numero uno del Bologna. Il pareggio del Sassuolo però è arrivato al 38′ con lo stesso Babacar, che ha messo in porta da due passi un pallone fortunato arrivatogli grazie ad un rimpallo.

Sassuolo molto positivo anche ad inizio ripresa con un Politano che ha fatto ammattire la difesa bolognese e Babacar che ha avuto un paio di buoni palloni per il raddoppio calciando però in entrambi i casi fuori. Il Bologna, pian piano, ha preso le misure e la partite sembrava avviata verso l’1-1, quando è arrivato il momento cruciale dell’espulsione di Goldaniga e del gol su punizione di Pulgar. Nel finale Sassuolo vicinissimo al secondo pareggio con Ragusa che, su l’ennesima grande giocata di Politano ha colpito di testa a colpo sicuro, ma ha finito per tirare addosso al portiere Mirante da posizione favorevolissima. Nonostante la sconfitta il Sassuolo mantiene sei punti di vantaggio sul terz’ultimo posto, occupato sempre dalla Spal.

(foto dal sito ufficiale del Sassuolo, www.sassuolocalcio.it)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.