GIRO D’ITALIA A MODENA, LE MODIFICHE ALLA VIABILITÀ

Il Giro d’Italia attraverserà Modena nel pomeriggio di giovedì 18 maggio nel passaggio della 12ª tappa che porterà i ciclisti da Forlì a Reggio Emilia. L’ingresso in città è previsto intorno alle 16 e il passaggio durerà circa un’ora.

Gli atleti, arrivando da Castelfranco, entreranno in città da via Emilia est e proseguiranno lungo via Bonacini, via Divisione Acqui, via Paolo Ferrari, viale Reiter, via Piave, piazzale Natale Bruni, via Crispi, viale monte Kosica, viale Montecuccoli, via Paolucci, via San Cataldo per immettersi infine in via Emilia Ovest e proseguire in direzione di Reggio Emilia a Reggio Emilia.

A partire da un’ora prima del passaggio della corsa, quindi dalle 15, saranno chiuse le strade percorse dagli atleti. Sarà chiusa la rotatoria tra via Emilia est e la tangenziale Pasternak. Il pronto soccorso del Policlinico sarà raggiungibile dalla via Vignolese e via Campi. Non sarà possibile transitare sul cavalcavia Menotti. Chi proviene dalla parte di via Nonantolana, diretto verso il centro, potrà percorrere il cavalcavia Cialdini. Divieto di circolazione anche sul cavalcavia Mazzoni.

La stazione ferroviaria potrà essere raggiunta dal lato di Porta Nord in via Pico. della Mirandola. La stazione autocorriere potrà essere raggiunta da Via Cittadella da via Zucchi, via Cialdini, via 4 Novembre, piazza Cittadella per chi proviene da sud. Chi proviene da nord potrà percorrere via Cialdini, via Costa, via Santi, via Padre Candido, via 4 Novembre.

Il centro commerciale i Portali e il Palacasamodena saranno raggiungibili dalla Tangenziale uscita 3. Sempre dall’uscita 3 della Tangenziale saranno raggiungibili la zona di Modena Est, il villaggio artigianale e le scuole medie Ferraris.

Via Menotti sarà percorribile solo dai residenti della Zona Musicisti che potranno utilizzarla in alternativa a via Bonacini in direzione di via Vignolese.

Durante il passaggio della corsa, il traffico sarà difficoltoso sia in entrata che in uscita nella zona del Quartiere Madonnina posta sul lato sud di via Emilia Ovest, e nella zona di Marzaglia vecchia posta sul lato Nord di via Emilia ovest. Saranno comunque presenti sul posto pattuglie della Polizia Municipale per gestire situazioni di emergenza.

Per tutta la giornata di giovedì 18 maggio sarà vietata la sosta in via Emilia est, nel tratto da via Campi a via Bonacini, su ambo i lati; in via Bonacini, su ambo i lati per l’intera lunghezza dell’asta stradale; in via Paolo Ferrari, da via Menotti a viale Reiter su ambo i lati; in viale Reiter, nel tratto da via Paolo Ferrari a via Piave su ambo i lati; in via Piave, su ambo i lati, nel tratto da viale Reiter a piazzale Natale Bruni; in via Crispi, lato nord da piazzale Bruni a viale Monte Kosica; in viale Monte Kosica, da via Crispi a via Fontanelli, su ambo i lati; in via Montecuccoli, su ambo i lati per l’intera lunghezza dell’asta stradale; in via Paolucci, su ambo i lati per l’intera lunghezza dell’asta stradale; in via San Cataldo, su ambo i lati per l’intera lunghezza dell’asta stradale; in piazzale Natale Bruni nell’area adibita a parcheggio antistante il Tempio monumentale.

I parcheggi per il pubblico che vorrà assistere alla gara sono Novi Park; parco Ferrari; Pico della Mirandola (attraverso il sottopasso pedonale che congiunge la gronda nord); via Paolucci; piazzale ex Darsena del Naviglio; zona ex Mercato Bestiame.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.