SECONDA CATEGORIA: I CARPIGIANI ALLUNGANO, MODENESE BEFFATA A CONCORDIA

Nella 3ª giornata di ritorno torna a 7 la distanza tra la prima e la seconda della classe, tradita dai minuti di recupero. Bene la Madonnina e la Folgore. Tre Borgate condannata

Domenica 29 gennaio è andata in scena la 16ª giornata del campionato di Seconda Categoria modenese, girone G. Il comparto è ancora apertissimo a diversi esiti per quel che concerne la zona play-off. Davanti tocca quota 40 lo United Carpi, seguito dalla Modenese a 33. Sgranocchia punti il Concordia, a 30, mangia qualcosa anche la Madonnina (29). Dietro play-out aperti, con quattro squadre che vorranno evitare i due slot spareggio. Con la quasi certezza della retrocessione diretta del Tre Borgate (6 punti), sempre più in crisi.

Nell’ultimo week-end caduta della Modenese (in foto) seconda in classifica nel big match contro il Concordia terzo. A Concordia sul Secchia c’erano tutte le premesse per una gara spacca-stagione: locali a quota 27, ospiti a 33. Una vittoria da un lato o dall’altro avrebbe avuto esiti di rilievo sul proseguo del campionato. La partita, come all’andata, si decide nei minuti di recupero. Ma stavolta sono i cavezzesi a sorridere. La partita rimane viva fino all’ultimo respiro. Inizio arrembante per il Concordia, poi due i miracoli di Mascheroni, portiere di casa, prima della traversa colpita in rovesciata dal capocannoniere Nartey. È però soprattutto il rigore fallito dallo stesso Nartey al 75′ che cambia il destino. Al 93′ Gavioli, appena entrato, infila Miranda per la beffa Modenese. 1-0 e vice-leader distanti 7 punti dalla vetta.

Vetta occupata stabilmente dallo United Carpi, che batte agilmente il Nonantola 3-1 in trasferta con una tripletta di Franco. I carpigiani si confermano miglior attacco del torneo, oltreché battistrada del girone. Inoltre la simultanea sconfitta della Modenese fa sì che lo UC sia la squadra meno battuta del raggruppamento.

Inanellano la terza vittoria di fila anche Folgore Mirandola e Madonnina. I primi atterrano di misura una Novese che ha perso lo smalto d’inizio stagione, mentre la Madonnina approfitta della vittoria del Concordia per accorciare la classifica in zona play-off. I biancoverdi hanno la meglio (3-1) sul Tre Borgate ultimo in classifica, di rimonta. Si tratta della sesta sconfitta di fila per la squadra di San Giovanni in Persiceto, ormai praticamente destinata alla Terza Categoria.

In zona play-out quattro squadre in tre punti (solo penultima e terzultima si giocano lo spareggio salvezza). In tal senso, oltre alla già citata Nonantola, netta la vittoria del Real Bastiglia a Medolla, anch’essa compagine in forte calo dopo un inizio sprint, per 3-0. A Cortile Cortilese e Quattro Ville si spartiscono la posta in palio, 1-1.

Ritrova una vittoria che mancava dal 27 novembre anche lo Junior Finale, al momento ultima qualificata ai play-off da quinta in classifica. Vittima il Rivara (0-1), tre giornate fa in piena area d’alta quota, oggi a metà classifica per aver fallito tutte e tre gli appuntamenti del 2017.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.