F1: A SEPANG VETTEL FUORI AL VIA, DOPPIETTA RED BULL, ROSBERG ALLUNGA IN VETTA

Vettel fuori all’avvio, Raikkonen quarto. Così le Ferrari in uno dei Gp più ricchi di colpi di scena della stagione, quello di Malesia sul circuito di Sepang. Ad avere la meglio alla fine è stata la Red Bull che ha fatto doppietta con Ricciardo primo e Verstappen secondo. Terzo Nico Rosberg che ha guadagnato punti in classifica sul compagno di squadra e avversario per il titolo mondiale Lewis Hamilton costretto al ritiro. Al via subito un colpo di scena. Vettel, alla prima curva, attacca Verstappen con troppa foga e finisce per colpire Rosberg. Il tedesco della Ferrari è già fuori mentre quello della Mercedes è costretto subito a risalire dal 21° posto. Lewis Hamilton prende la testa della corsa e sembra ormai destinato alla vittoria ma, al 41° giro, va a fuoco ed è costretto all’abbandono. Le Red Bull prendono quindi la testa della corsa e chiudono con una clamorosa doppietta davanti a Rosberg, autore di una grande rimonta, e alla Ferrari di Kimi Raikkonen. In classifica Rosberg sale a 288 punti, 23 di vantaggio sul campione del mondo Lewis Hamilton, mentre davanti alle due Ferrari c’è anche Daniel Ricciardo, terzo con 204 punti.