FERRARI, SI E’ DIMESSO STEFANO DOMENICALI.

Da questa mattina Stefano Domenicali non è più il team principal della Scuderi Ferrari e lascia la scuderia di Maranello dopo una rapporto che durava da oltre vent’anni. Il suo arrivo infatti è datato 1991 e in Ferrrai ha mosso i primi passi come team manager, vivendo da vicino l’era Todt e prendendo proprio il suo posto nel 2008. La sua prima stagione è quella che gli ha regalato l’unica gioia da team principal vincendo il titolo costruttori, ma perdendo quello piloti proprio all’ultimo giro dell’ultima gara in Brasile. Il suo posto dovrebbe essere preso da Marco Mattiacci, attuale presidente di Ferrari Nord America. Si chiude dopo poco più di sei anni l’era Domenicali, che purtroppo non ha portato grandi risultati e che solo in due occasioni ha sfiorato il titolo iridiato, con Massa nel 2008 e con Alonso nel 2010; troppo poco probabilmente per un team come quello fondato da Enzo Ferrari. La goccia che ha fatto trabopccare il vaso è stato questo inizio di stagione in cui le Rosse sono apparse nettamente inferiori rispetto ai team rivali, uno su tutti la Mercedes, che sembra aver creato in sole due gare un gap incolmabile per la Ferrari.