GRAN PREMIO DEL BAHRAIN, SOLITA PRIMA FILA PER LE MERCEDES. QUINTA E NONA POSIZIONE PER LE FERRARI.

Che la prima fila fosse tutta Mercedes non era scontato, ma scontatissimo e infatti le due frecce d’argento hanno terminato le qualifiche del Gp del Bahrain in prima e seconda posizione. L’unico colpo di scena è che il miglior tempo l’ha segnato Nico Rosberg e non Lewis Hamilton. A questo punto sarà proprio la sfida tra i due piloti Mercedes a rendere imprevedibile le battute iniziali della gara, con il tedesco che è ancora il leader della classifica mondiale. Dietro le monoposto di Stoccarda si è piazzato Daniel Ricciardo, che però è stato retrocesso di dieci posizioni e quindi il terzo posto va a Vallteri Bottas con la Williams, a dimostrazione che il finlandese è veramente veloce, probabilmente più del compagno di squadra Massa (settimo). Quarta piazza invece per un sorprendente Sergio Perez su Force India, seguito da Kimi Raikkonen. Alle spalle del pilota Ferrari la coppia McLaren Button – Magnussen, separate dal solo Massa, mentre per Alonso solamente un nono posto. Chi ha deluso più dell’asturiano è Sebastian Vettel, eliminato in Q2 e promosso al decimo posto solamente per la penalizzazione del compagno di squadra Ricciardo. Con questa griglia di partenza è ipotizzabile un dominio Mercedes per tutta la corsa, ma l’affidabilità delle vetture resta precaria e chissà che non ci sia qualche outsider capace di interrompere questa dittatura iniziale della premiata ditta Rosberg & Hamilton.

FRANCESCO BEDONI