ALONSO: “NON ESCLUDO UN RITORNO IN FERRARI, CI RIFLETTERÓ…” E VA A GIOCARE A RACCHETTONI DURANTE LE LIBERE…

Vettel: "ha una grande reputazione, non sarà un problema", Raikkonen: "vogliamo di più a Barcellona"

In una recente intervista Fernando Alonso, evidentemente non soddisfatto dei risultati McLaren 2017, ha parlato della stagione in corso e del suo futuro: “le prestazioni non sono state all’altezza, finire la gara prima dell’avvio (cosa avvenuta a Sochi, ndr) è inaccettabile. Futuro? Questo è l’ultimo anno di contratto in McLaren, ci rifletterò dopo l’estate. Non escludo nulla, dovrò trovare gli stimoli giusti nella F1 o al di fuori. Non basta correre, bisogna anche vincere…”

In tal senso è emblematica la scelta di Alonso di rinunciare alla gara di Montecarlo al fine di partecipare alla IndyCar di Indianapolis: “se fossimo stati competitivi avrei fatto scelte diverse…”- ha concluso, amareggiato, l’asturiano, in Ferrari dal 2010 al 2014. A Maranello è giunto per tre volte 2° in classifica iridata.

A riconferma di quanto detto, proprio in questi minuti è terminata la prima sessione di Prove Libere. Preoccupazioni per Vettel, fermo causa trasmissione difettosa. Sul giro cronometrato hanno dominato le due Mercedes, seguite dal duo ferrarista a più di un secondo di distacco. Alonso ha accusato un problema al motore dopo un solo giro, e ha preferito farsi una partita a racchettoni

Keeping the body active 😇

Un post condiviso da Fernando Alonso (@fernandoalo_oficial) in data:

Vettel ribadisce quale sia la squadra da battere, senza illusioni, con un secco “è sicuramente la Mercedes, hanno una supremazia totale”. Tuttavia non esclude “la possibilità di lottare per il titolo, che c’è. Qui in Spagna in tanti portano aggiornamenti, è una svolta. Ed è un test importante, se vai forte qui, sei competitivo fino alla fine della stagione.” E sul futuro non si sbilancia: “troppo presto ora. Io firmo il mio contratto, se ci sarà o meno Alonso non è un problema, correremo accanto.” 

Criptico come al solito invece Kimi Raikkonen: “seguiamo il nostro programma, le altre macchine non le ho neanche guardate. Tutto il resto è al di fuori del nostro controllo. Ora vogliamo fare meglio delle gare scorse”. Il finlandese ha totalizzato ad oggi un terzo, due quarti ed un quinto posto.

Ricordiamo qui e qui gli appuntamenti del week-end per il GP di Spagna.

GF

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.