PALLANUOTO, SEA SUB BATTE COMO 8-7 SUL FILO DI LANA

E’ stata una partita molto equilibrata nonostante le evidenti differenze tra le squadre, ma la Sea Sub Modena alla fine incassa meritatamente il successo conquistato solo agli sgoccioli. Molto peso e mestiere per Como, gioventù e velocità per Modena. L’arbitro direbbero “ha diretto la gara all’inglese”, ma anche se la partita si è svolta sul filo dell’equilibrio la direzione è apparsa, soprattutto sul finale di gara, quando le braccia sono diventate pesanti, molto a favore dei navigati lariani. Comunque una sofferenza.

Como che nonostante il neo tecnico utilizza schemi collaudati sul centroboa e Modena paga con i giovani e la loro leggerezza soprattutto nel terzo periodo dove, dopo lo strappo operato dalla Sea nel 2° tempo, Como riesce a rientrare in partita nonostante i 2 rigori realizzati da Modena.
4° tempo da contropiede. Modena realizza il 7-7 ma a squadra sbilanciata con mancata realizzazione Gandolfi rientra su Zatti che con mestiere conquista la superiorità e il rigore. I tecnici di Modena reclamano troppo animatamente per la decisione e l’arbitro piazza l’uno-due che vuota la panca. Susak stampa sul palo e la palla esce.

Il batti e ribatti continua fino a 22” dalla fine in cui il fallo di Colomba fornisce a Modena il vantaggio trasformato da Franceschetti a -10”. E stavolta la beffa dell’ultimo secondo non c’è. Modena Vince meritatamente 8 a 7. Entusiasta e soddisfatto mister Buriani “Questa è la mia squadra!!”.

 

TABELLINO

Sea Sub Modena: Zaccaria, Franceschetti 1, Fei, Caroli , Rastelli 2. Massa, Marzola, Calabrese 4, Vignoli 1, Gandolfi , Righetti, Araldi, Ciano.
All. Cristiano Buriani

Pallanuoto Como: Introzzi, Crivellin 3, Bulgheroni, Susak 2, Tedeschi 2, Bettineschi, Colomba, Dato, Spalenza, Zatti, Pitic, Pozzi, De Nicola
All. Miroslav Trumbic
Arbitro: Vincenzo Lanza
Spettatori : circa 90
Modena Piscina Dogali
Superiorità numeriche: Modena 2/7 Como 4/8