AZIMUT MODENA BATTE LJUBLJANA IN CHAMPIONS, MA CHE FATICA!

E’ stata più difficile del previsto ma alla fine Azimut Modena ha vinto il primo importante match di Champions League, battendo al tie break l’Ach Volley Ljubljana e conquistando i primi due punti nel girone D. Questi i parziali: 25-22, 21-25, 25-19, 23-25, 15-11.

Parte forte Modena che grazie ad un buon approccio alla gara si porta sul 4-2. Continua a fare gioco l’Azimut, che con Vettori molto ispirato arriva all’11-10. Si arriva al 17-15 con Liubljana che gioca un buon volley. Modena non si esprime al meglio e si va sul 20-20. Modena chiude il primo set sul 25-22.

Nel secondo set si gioca punto a punto sino al 10-10. Si porta avanti Ljubljana che grazie ad un’ottima fase d’attacco arriva al 12-14. Non si fermano gli sloveni e si va sul 15-20. Ljubljana vince 21-25 il secondo set.

Nel terzo parziale Modena parte col piede giusto e si arriva all’8-7 con un buon Ngapeth. Resta avanti Modena, che trova continuità, 14-12. E’ Matteo Piano a prendere per mano la squadra di Modena ed a portarla sul 20-16. Modena chiude il terzo set 25-19.

Nel quarto set si lotta su ogni palla con Modena che va in grande difficoltà, Ljubljana chiude il parziale sul 23-25 ed è tie-break.
Nel quinto set Modena si impone per 15-11.

Coach Roberto Piazza (Azimut Modena): “Abbiamo vinto una partita che non era facile, contro un avversario che è venuto a Modena per fare risultato e che ha giocato senza molto da perdere. Sono punti importanti, che ci teniamo stretti”.

Coach Zoran Kedacic (ACH Volley Ljubljana): Sono soddisfatto della prova dei miei ragazzi, sapevamo che con Modena sarebbe stata durissima, torniamo a casa consapevoli di poter dire la nostra in un girone molto difficile.

(Foto Modena Volley)