AZIMUT MODENA, ORDUNA: “LATINA AVVERSARIO INSIDIOSO”

In vista della gara di domenica al Palapanini con il Latina ha parlato il palleggiatore canarino Santiago Orduna. Ecco quello che ha detto.

Sono contento di aver finito l’anno con una vittoria per 3-0, contento anche di aver ricevuto il premio come MVP. Ci stava finire la stagione così, a Padova dove ho giocato 3 anni, credo che abbiamo fatto una grande partita, dopo la sconfitta contro Ravenna. Adesso questa settimana arriva Latina, un avversario da tenere in considerazione. Dobbiamo stare attenti, dobbiamo dimostrare al Palapanini quanto di buono fatto a Padova. Dobbiamo partire carichi fin dalla prima palla, grintosi e aggressivi e sicuramente la partita andrà sui binari giusti“.

Una settimana di lavoro può influire sulla partita di domenica? “Speriamo di no. Siamo consapevoli che adesso ci aspetta un gennaio molto impegnattivo: avremo molte partite e giocheremo ogni tre giorni. Durante questa settimana abbiamo lavorato sia mentalmente che fisicamente per affrontare al meglio i prossimi impegni“.

E Latina? “Non solo Latina, ma anche le altre squadre in fondo alla classifica, sono in crescita. Sono tutti avversari insidiosi. Latina dispone di giocatori del calibro di Fei, che non ha bisogno di presentazioni. Dobbiamo stare molto attenti. Forse la squadra è un gradino sotto rispetto a Monza e Ravenna, però, oltre a Fei, ha altri giocatori che se sono in giornata possono fare la differenza. Dipenderà tanto da noi, da come entriamo in campo e da quanto saremo aggressivi“.