LA LIU JO SI RINFORZA CON LA TALENTUOSA AMERICANA ABBOTT

La Liu•Jo Nordmeccanica Modena che scenderà in campo nella seconda parte della stagione parlerà anche un po’ americano. Proprio negli States, infatti, la società ha trovato il giusto rinforzo per la formazione guidata da coach Fenoglio. Assieme al tecnico, infatti, la dirigenza bianconera ha valutato come poter intervenire sul mercato per aumentare il potenziale e la qualità del gruppo, individuando così il giusto profilo tra quelli valutati e disponibili. Approderà quindi nei prossimi giorni sotto la Ghirlandina una giovane schiacciatrice di talento, fisicità e dalle spiccate qualità nei fondamentali di attacco e muro: si tratta di Symone Abbott, una delle giocatrici che maggiormente si sono messe in luce nel corso degli ultimi anni nel campionato Ncaa, che ha concluso nelle ultime settimane il suo percorso alla Northwestern University.

Nata il 27 settembre 1996 a Michigan e alta 186cm, la Abbott ha ricevuto da pochi giorni l’ultimo di una lunga serie di premi: l’All American Honorable Mention assegnato dall’associazione nazionale allenatori. Si tratta di un prestigioso riconoscimento riservato ai migliori atleti che riescono a distinguersi nella carriera sportiva universitaria. Per lei, per quanto riguarda la stagione da poco conclusa, anche la nomina nel primo sestetto della Big Ten Conference, il terzo posto per attacchi vincenti a set ed il quarto per punti, in totale 4.49 a set.

Nei suoi quattro anni alla Northwestern University la schiacciatrice ha realizzato numeri record, salendo sul podio delle migliori giocatrici che hanno vestito la casacca delle Wildcats visti i 1616 attacchi vincenti ed il totale di 1755 punti messi a referto. Symone Abbott nell’ultima estate ha avuto modo anche di conoscere l’Europa e la pallavolo del nostro continente poiché ha fatto parte della selezione nazionale di atlete di college che ha svolto una tournee europea nel mese di luglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.