LE IDEE DI STOYTCHEV: “STAFF ALLARGATO E VISITE MEDICHE AI GIOCATORI PRIMA DELLA FIRMA”

Stamane Radostin Stoytchev, coach dell’Azimut Modena Volley, ha presentato la sfida di domenica al Palapanini con la Sir Safety Conad Perugia. Queste le su dichiarazioni:

Mazzone? Ha una caviglia gonfia, ma niente di rotto. E’ recuperabile per i play-off. Ravenna? Non mi ha dato tante indicazioni perchè non ci stiamo allenando al meglio. Spero di avere presto i ragazzi sani e poter lavorare bene. Ci servono più allenamenti che partite come quella con Perugia. Domenica? Lotteremo per ogni singolo punto e ce la metteremo tutta per portare a casa il risulatato. Non abbiamo avuto tanto tempo per preparare la sfida, ma ci proveremo lo stesso. A inizio stagione i nostri obiettivi reali era arrivare tra il secondo e terzo posto, e così è stato. La Champions delle avversarie? La differenza la farà più l’aspetto fisico che psicologico.

“Bruno? L’incertezza sul suo futuro non dovrebbe compromettere il finale di stagione. E’ ovvio che stiamo pensando a come rinforzare la squadra per la prossima stagione, sempre tenendo conto del budget a disposizione. Certo, mi piacerebbe avere altri due giocatori come Bruno, e anche un allenatore in più, per poter aumentare la qualità del lavoro”

Inoltre ha aggiunto: “D’ora in poi verrà fatta una visita medica a ciascun giocatore che verrà a Modena. Anche se nel calcio fare la visita medica prima della firma del contratto è una prassi, nella pallavolo no.”

MA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.