LE PAGELLE DEL VOLLEY: BRUNO MAGNIFICO, NGAPETH VUOLE ALLONTANARE IL SUO ADDIO

BRUNO 9: mvp del match. L’alzatore brasiliano si scrolla di dosso la ruggine di gara 1 sfoderando una prestazione superlativa, forse la migliore tra le mura del Palapanini. Grazie alla sua visione di gioco Modena ha chiuso con un 60% in attacco di squadra.

SABBI 8: torna titolare davanti al suo pubblico dopo quasi tre mesi. Devastante in attacco (14 punti, 69% e 3 muri), agile come un gatto in difesa e solido a muro. Esce alla fine per crampi.

NGAPETH 8,5: nonostante la vigilia travagliata, l’asso francese ha fugato qualsiasi dubbio riguardo al suo scarso impegno dopo l’annuncio della firma con Kazan. Stratosferico sia in attacco (66%) che in ricezione (61%): chiude la sua battaglia personale con la Lube con 24 punti, di cui 3 a muro

URNAUT 8: dopo una pallida gara 1, è tornato il grandissimo schiacciatore ammirato al Palazzetto. Evidentemente ha un conto in sospeso con Sokolov, visto che 2 delle 5 murate subite dal bulgaro sono opera proprio di Tine.

HOLT 7: un cecchino dai 9 metri, chiude il match con un primo tempo preciso e calibrato.

MAZZONE 6,5: un passo indietro rispetto alla bella prova di mercoledì. Comunque impensierisce la ricezione della Lube con il suo servizio flottante.

ROSSINI 6,5: tiene bene in ricezione, coadiuvato al meglio dalla coppia Urnaut-Ngapeth.

STOYTCHEV 8: la tensione accumulata in settimana poteva far esplodere la squadra. Invece i suoi ragazzi hanno sfoderato la loro migliore prestazione stagionale, mandando in visibilio gli oltre 5000 del Palazzetto. Ora andrà a Civitanova per tentare il colpaccio.

 

MA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.