LE PAGELLE DEL VOLLEY: HOLT MONUMENTALE, URNAUT TUTTOFARE

BRUNO 6,5: la squadra ha avuto molti alti e bassi durante la partita, ma l’asso brasiliano è riuscito a far rendere al meglio i suoi nonostante le pesanti assenze. Ora, l’intesa coi centrali è perfetta.

URNAUT 7: MVP del match e top scorer con 19 punti. E’ un giocatore a tutto campo, visto che ha sia ricevuto che attaccato dalla seconda linea come opposto.

NGAPETH 7: all’inizio appare non al meglio ma, quando si accende, diventa ingiocabile. Chiude la contesa con un ace cortissimo, nei 3 metri.

PINALI 6: non è facile esordire al Palapanini. Cerca di allontanare la pressione con 2 belle murate. Bruno, giustamente, l’ha servito col contagocce.

HOLT 7,5: una belva. Dominatore assoluto sottorete, con 9 punti in attacco (su 11 tentativi), 2 muri e 1 ace.

MAZZONE 6,5: quando Bruno lo chiama in causa, lui si fa trovare pronto. Poco incisivo a muro e in difesa.

ROSSINI 7: bene in ricezione e grandioso in difesa. Il “Ministro della Difesa” sta tornando.

STOYTCHEV 7: Holt è imprescindibile per l’economia del gioco gialloblu, tanto da tenere in panchina un ottimo schiacciatore come Van Garderen e schierare un acerbo, ma promettente, Pinali. Riesce sempre a fare il meglio con quello che ha a disposizione.

MA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.