LE PAGELLE DEL VOLLEY: N’GAPETH UN LEONE E ROSSINI MAGICO IN DIFESA. MALE GLI ALTRI.

Orduna 5: parte titolare, ma dopo qualche alzata troppo bassa, viene sostituito da Travica.

Travica 5,5: disputa 3 set di alto livello, salvo poi crollare psicologicamente che fisicamente negli ultimi due. I falli di invasione nel tie-break sono dovuti proprio alla poca lucidità.

Vettori 4,5: (44% in attacco) forse la sua peggiore partita da quando veste la maglia di Modena. A tratti è sembrato svogliato e demotivato; ha commesso pure errori ingenui per un giocatore di Superlega.

N’Gapeth 8,5: (55% in ricezione, 60% in attacco) se non ci fosse lui, saremo qui a commentare un 3-o facile di Civitanova. Ha retto letteralmente da solo l’intero attacco di Modena, concludendo il match con 31 punti. Monumentale.

Petric 4: (6% in ricezione, 23% in attacco) insofferente e impreciso. Le sue percentuali di attacco e ricezione sono impietose (appena 6 punti in 5 set). Avrebbe bisogno di un ricambio adeguato.

Holt 6,5: (55% in attacco) ci mette la solita grinta e l’apporto a muro (5 totali). Ma pesano come macigni i due primi tempi fuori nel tie-break.

Le Roux 4,5: (18% in attacco) non si capisce perché sia rimasto in campo per tutta la partita. Solo 4 punti per lui.

Rossini 7: (65% in ricezione) regge abbastanza bene in ricezione, ma è in difesa che compie vere magie.

Tubertini 5: ritarda a fermare il gioco durante il turno in battuta di Cester nel quarto set. La squadra va completamente in confusione quando si trova davanti buoni battitori in salto flot. Avrebbe dovuto inoltre togliere i giocatori maggiormente in difficoltà, anche solo per farli rifiatare un poco.

di Mattia Amaduzzi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.