LE PAGELLE DEL VOLLEY: SPAVENTO PER NGAPETH, DECISIVI I LIBERI

BRUNO 6,5: partita pregna di grinta e cuore, ma il capitano gialloblu, nei set persi, sembra perdere un po’ la bussola affidandosi troppo ai suoi schiacciatori, trascurando un ottimo Argenta. I suoi muri però sono fondamentali e messi segno al momento giusto.

ARGENTA 7: continua il suo ottimo momento di forma, con percentuali elevatissime in attacco (68% e o muri subiti). A causa del suo problema fisico, Bruno lo usa col contagocce.

NGAPETH 7,5: il suo infortunio nel primo set fa calare Burian nel Palapanini. Per fortuna niente di grave, visto i 26 punti finali (2 ace e 2 muri) con il 50% in attacco e 59 in ricezione. Troppe però le 7 murate subite.

URNAUT 7: il degno compagno di reparto di Ngapeth. Lo schiacciatore sloveno sta disputando una stagione di altissimo livello, mettendo a segno punti incredibili e spettacolari.

HOLT 6,5: ottimo in attacco e in battuta, fondamentale in cui crea diversi grattacapi alla ricezione milanese, male a muro.

BOSSI 6: meno sicuro e esplosivo rispetto alle scorse uscite, sia in attacco che a muro, in cui la maggior parte delle volte arriva in ritardo e scordinato.

ROSSINI 7: tiene perfettamente le bordate di Abdel Aziz e Cebulj. Qualche sbavatura invece con gli altri battitori. Nel complesso però ha retto alla grande la retroguardia.

TOSI 7: rivede il campo dopo mesi e si distingue subito per alcune difese di altissimo livello.

S. NGAPETH 7: entra al posto del fratello e mettere a segno i due punti consecutivi che regalano a Modena il primo set.

STOYTCHEV 7: sembra che l’Azimut abbia la maledizione degli infortuni alle caviglie. Per fortuna Ngapeth è tornato immediatamente in campo, sennò sarebbe stato arduo avere la meglio su Milano.

 

MA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.