LIU JO NORDMECCANICA, PRIMO ALLENAMENTO CONGIUNTO STAGIONALE

Si è concluso dopo quasi due ore e mezzo sul campo, comprensive di riscaldamento, il primo allenamento congiunto della stagione per le ragazze della Liu•Jo Nordmeccanica Modena. Siamo ancora lontani dai veri e propri test precampionato, a Scandicci è andato in scena un allenamento congiunto utile a rodare i meccanismi soprattutto di fase break. Le formazioni sono scese in campo affrontandosi in quattro set a rotazioni bloccate con palle di conferma per realizzare il punto e partendo da situazioni di 16-16. L’esito finale è a favore delle padrone di casa che si sono imposte in tutti e quattro i parziali con i punteggi di 25-17, 25-22, 26-24 e 25-23.

Più avanti nel percorso di preparazione alla nuova stagione la formazione toscana, che aveva già disputato nei giorni scorsi anche un paio di amichevoli con rappresentative della Repubblica Dominicana. Coach Gaspari ha lanciato il suo primo sestetto con Ferretti al palleggio, Tomic in diagonale a lei, Vesovic e Montano in posto quattro, Calloni e Garzaro al centro con Leonardi libero. Durante i set spazio poi anche alle altre tre giocatrici disponibili, ovvero Pincerato, Bisconti e Pistolesi.

Ecco le parole del coach Marco Gaspari: “Era importante iniziare a testarci contro formazioni di primo calibro, di sicuro dobbiamo migliorare sotto tutti i punti di vista perché abbiamo due atlete alla prima esperienza in Italia e ci mancano anche tante altre. Di contro avevamo di fronte una squadra che in questo momento è più avanti di noi sotto tutti i punti di vista, da quello tecnico fino all’organizzazione in campo. Ci sono cose che mi sono piaciute e altre su cui dobbiamo lavorare, ma era importante iniziare a fare questi allenamenti per trovare spunti su cui lavorare già da domani in palestra. Venerdì ci riproporremo poi in campo contro di loro al PalaPanini cercando di inserire già i primi accorgimenti. La cosa più importante, però, non è il risultato in questo momento, ma l’atteggiamento. Siamo stati un po’ rinunciatari in alcuni set, meglio in altri e dobbiamo crescere come sotto tutti gli altri punti di vista. Lo considero un buon test per quello che è il gruppo attualmente a disposizione, sono contento anche per Pistolesi che ha giocato un bel set quando l’ho messa in campo. Il nostro obiettivo rimane quello di continuare a lavorare per presentarci in campo il 14 ottobre proprio contro Scandicci nelle migliori condizioni possibili”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.