LUBE CIVITANOVA-AZIMUT MODENA VOLLEY 3-1, I GIALLOBLU SUBISCONO LA RIMONTA DEI CAMPIONI

Un cordiale saluto amici sportivi da Mattia Amaduzzi, che vi racconterà in diretta la sfida tra Lube Civitanova e Azimut Modena Volley, valida per la prima semifinale della Del Monte Supercoppa.

 

PRIMO SET

-Modena è partita subito forte, 4-3 per i canarini.

– Modena continua a mantenere vantaggio considerevole, 8-4 e time out chiamato da Medei, coach della Lube.

– Attacco out di Cester, 11-4 per l’Azimut.

– Colpo vincente di Urnaut, che sbroglia una situazione complicata, 16-7

– Ace di Urnaut, 20-11.

– Attacco out di Sokolov, 22-11.

– Primo tempo vincente di Mazzone, 24-14.

– Altro primo tempo di Mazzone. Modena così si aggiudica il primo set: 25-16 per i canarini.

 

SECONDO SET

– Magia di Juantorena da posto 4, 3-4 per la Lube.

– Muro di Juantorena su Sabbi, 4-8.

– Fallo di accompagnata di Sabbi, 5-11 per la Lube e time out chiamato da Stoytchev.

– Modena non riesce ad ingranare. 9-16 per i campioni d’Italia.

– Ngapeth prova a scuotere i suoi. L’ace del francese vale 11-16.

– Mazzone accorcia 14-18.

– Primo tempo vincente di Cester, 18-22 per i cucinieri.

– Muro di Juantorena su Ngapeth. La Lube pareggia il conto dei set: il secondo parziale si è concluso 25-19 per i campioni d’Italia. Dopo un inizio scoppiettante, il Modena ha subito un vistoso e preoccupante calo fisico e mentale.

 

TERZO SET

– Parte subito forte la Lube, 0-2.

– Ace di Mazzone, 3-3.

– Muro di Sabbi su Juantorena, 7-6 per Modena.

– Ace di Urnaut su Juantorena, 10-9 per i gialloblu.

– Break di Modena sul turno a servizio di Urnaut, 12-9.

– Attacco out di Sokolov, Modena prova a scappare, 15-10.

– Contro-break della Lube con Juantorena, 16-14.

– Mani fuori di Sokolov, 18 pari.

– Muro di Kovar su Sabbi, 19-20 per la Lube. Sorpasso completato.

– Ace di Sokolov, 21-23.

– Attacco vincente di Ngapeth, 23-24.

– La battuta sbagliata di Ngapeth chiude il terzo parziale in favore della Lube Civitanova. Modena è in netta crescita rispetto al disastroso secondo set, ma quando salgono in cattedra giocatori del calibro di Juantorena e Sokolov, allora diventa difficile contrapporvisi.

 

QUARTO SET

– Primo tempo di Holt, 3-3.

– Ricostruzione vincente di Christenson per Sokolov, 3-6.

– Pipe di Kovar, 4-8. Fuori Urnaut e dentro Van Garderen.

– Due attacchi di fila in pipe per Ngapeth, più ace di Sabbi, 7-9.

– Sokolov continua a fare la voce grossa, 8-11.

– Holt prova a scuotere i suoi, 10-14.

– Juantorena non sbaglia da posto 4, 12-17.

– Sabbi non molla: ace. 14-19.

– Van Garderen entra nel tabellino dei marcatori, 16-20.

– Attacco out di Kovar, 20-21.

– Mani fuori di Sabbi, 22-23.

E’ finita. La Lube Civitanova batte in rimonta l’Azimut Modena Volley con il risultato di 3-1. Ora i campioni d’Italia aspettano di scoprire chi tra Perugia e Trento sarà l’avversario che incontreranno in finale. Modena invece affronterà il perdente di quest’ultimo incontro nella finalina per decretare il terzo posto.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.