L’AZIMUT SPRECA, SI FA RIMONTARE AL TIE BREAK E PERDE GARA 1 CON LA LUBE

QUINTO SET 15-13

Muro decisivo di Cester su Ngapeth. Una Modena troppo sprecona si vista rimontare da una Lube mai doma, nonostante i crampi a Juantorena. Pesa come un macigno l’errore in ricezione di Ngapeth sul servizio di Candellaro, che ha permesso il sorpasso di Civitanova.

– Holt annulla il primo match point, 14-13

– Primo tempo di Cester, match point Lube

– Muro di Sander su Sabbi, 13-11

– Ace di Candellaro, sorpasso Lube, 12-11

– Pipe di Ngapeth, 9-11. Juantorena non ce la fa: al suo posto subentra Kovar

– Muro di Sabbi a uno Sokolov, 8-10

– Primo tempo micidiale di Mazzone, 8-9

– Invasione di Juantorena e cambio campo sul 7-8 per Modena

– Pipe di Sander, 7-7

– Muro pesante di Sander su Sabbi, 5-5

– Lungo linea vincente di Sabbi, 3-5

– Due ace fortunati di Sabbi, 2-4 per l’Azimut

– Ennesimo servizio sbagliato dalla Lube, 1-1

 

QUARTO SET 21-25

– Un attacco di prima intenzione di Ngapeth chiude il quarto set in favore dei canarini. Sarà dunque tie-break

– Set point per Modena, 19-24

– Bella apertura di Bruno per Sabbi, 18-22

– Ancora un punto in attacco da parte di Mazzone, 17-20

– Primo tempo di Mazzone, uno dei migliori dei suoi, 14-18

– Due attacchi sbagliati da parte della Lube, 13-17

– Holt si riscatta con un gran primo tempo, 13-15

– Errore gravissimo di Holt in attacco, 11-12

– Urnaut viene fermato a muro da Candellaro, 8-11

– Invasione a muro di Candellaro, 6-11

– Altro ace di Modena, Urnaut letale dai 9 metri, 3-7

– Primo tempo di Holt, 3-5 per l’Azimut

– Ace di Sabbi, 2-4

– Muro di Holt su Sokolov, 1-2 sorpasso Modena

– Ace di Juantorena, 1-0

 

TERZO SET 25-16 

– Con un invasione di Urnaut si chiude il terzo set in favore della Lube. Dopo un secondo parziale positivo, Modena ha smesso di giocare, permettendo così il ritorno dei padroni di casa.

– Incredibile punto di Civitanova con la coppia Sander-Christenson, 24-16

– Mazzone ferma a muro Kovar, 23-16

– Invasione di Bruno, 21-14. Fin qui l’alzatore brasiliano sta deludendo

– Ace di Holt, 19-14

– Mani out di Sokolov, 19-12. Esce Sabbi ed entra Argenta

– Serie di errori al servizio per entrambe le formazioni, 17-11 per la Lube

– Ace molto fortunato di Juantorena, 14-8

– Ace di Bruno, 12-8

– Parallela laser di Ngapeth, 11-6 per la Lube

– A segno Christenson di seconda, 10-5

– Attacco out di Ngapeth, 7-1. Modena in grande difficoltà

– Ace di Juantorena, 5-0 per la Lube

– Confusione nel campo di Modena, ne approfitta Sander, 3-0

– Sokolov a segno da posto 4, 1-0

 

SECONDO SET 21-25 

– Un primo tempo di Mazzone mette la parola fine sul secondo set. Modena ha trovato un buon ritmo di gioco, mentre la Lube ha commesso troppi errori dai 9 metri e in attacco.

– Mani out di Ngapeth che togli Modena da una situazione complicata 20-24

– Primo tempo di Holt, 18-22

– Attacco out di Sander, 17-21

– Muro di Urnaut su Sokolov, 16-20

– Invasione di Ngapet, 14-17. La Lube accorcia le distanze

– Ricostruzione vincente della Lube, affidata al solito Juantorena, 13-17

– Muratona di Ngapeth su Sokolov, 11-17

– Urnaut passa attraverso il muro dei cucinieri, 10-15

– Muro di Mazzone su Stankovic, 8-13 per l’Azimut

– Mani out di Juantorena, 8-12

– Colpo fotonico di Sokolov, 6-9

– Diagonale out di Kovar, 4-8

– Attacco out di Sabbi, 4-6

– Primo tempo preciso di Mazzone, 2-5 per Modena

– Urnaut ferma finalmente a muro Juantorena, 1-3

– Attacco di Sabbi ammortizzato dal muro, 0-1

 

PRIMO SET 25-22

– Parallela di Juantorena e primo set in cassaforte per la Lube. Modena dovrà cambiare ritmo e commettere meno errori se vorrà tenere testa a Sokolov e compagni.

– Ace di Holt, 24-22 per la Lube

– Gran ricezione di Rossini e pipe di Ngapeth, 23-20

– Ace di Sokolov, 22-19

– Parallela vincente di Urnaut, 20-18

– Giulio Sabbi a segno con un diagonale, 19-15

– Juantorena passa da posto 4, 18-14

– Muro a uno di Mazzone su Cester, 16-13

– Kovar ferma a muro Sabbi, 13-8

– Bene Sabbi da posto 4, 11-8

– Lungo linea di Sokolov, 10-6

– Holt passa al centro, 8-5

– Sokolov si fa sentire al servizio, 7-4 per la Lube

– Azione lunghissima chiusa da una pipe di Juantorena, 5-4

– Un altro errore in ricostruzione di Modena, 4-3

– Muro di Juantorena su Urnaut, 3-2

– Ace di Ngapeth, 2-2

 

Un cordiale saluto amici sportivi da Mattia Amaduzzi, che vi racconterà in diretta la sfida tra Lube Civitanova e Azimut Modena Volley.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.