MODENA VOLLEY, BRUNO: “L’AFFETTO DEI TIFOSI E’ SPECIALE E INDIMENTICABILE. DARO’ TUTTO PER QUESTA MAGLIA”

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano. Si potrebbe riassumere con queste poche parole il legame che lega il palleggiatore Bruno Mossa de Rezende al Modena Volley. Un legame che neanche la distanza e il tempo sono riusciti a scalfire. Ora il figliol prodigo è tornato a casa e, dopo la calorosa e commuovente accoglienza riservatogli dai tifosi canarini al suo arrivo all’aeroporto di Bologna, è pronto a mettersi agli ordini del mister Radostin Stoytcev.

Bruno, ben tornato per la terza volta. Ieri i tifosi ti hanno accolto in maniera speciale, che sensazioni hai dentro?
E’ stato un altro giorno indimenticabile qua a Modena. Ho vissuto tante gioie, ma ieri è stato un momento che non dimenticherò mai, perchè non me lo aspettavo. Questo affetto è speciale, e adesso mi spinge per caricarmi e cercare di fare il meglio per questa città e per questi tifosi. 

Dicevi che ti è mancato questo Palazzetto, questa gente e questo affetto. Torni con nuove responsabilità…
Sicuramente. Sono un giocatore che lotta sempre per vincere, però quando giochi con questo amore e questa passione dentro di te allora diventi più forte e riesci a dare ancora di più. Non sarà facile, però posso garantire che ogni domenica lasceremo tutto dentro al campo. 

Una stagione nuova, nuovi compagni e nuovo allenatore però arriva subito la Supercoppa…
Non sarà facile perchè dobbiamo trovare in poco tempo i meccanismi. Dobbiamo inoltre trovare il feeling giusto con i nuovi compagni; però sono tutti giocatori di talento e quindi lotteremo su ogni pallone. 

di Mattia Amaduzzi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.