MODENA VOLLEY: I CANARINI SI IMPONGONO SOLO AL TIE-BREAK CONTRO SIENA

Un PalaEstra con buonissimo pubblico accoglie la gara tra la Modena di Velasco e la Siena di Juan Manuel Cichello.

L’Azimut Leo Shoes Modena inizia la gara con Keemink in regia, Zaytsev è l’opposto, le bande sono Bednorz e Urnaut, al centro Holt e Anzani, il libero è Salvatore Rossini. Siena risponde con Giraudo ed Hernandez sulla diagonale palleggiatore-opposto, Ishikawa e Vedovotto in banda, Cortesia e Gladyr al centro, Giovi libero.

Modena parte fortissimo e va sul 14-9 con Zaytsev che si prende la scena sin dai primi punti. Non si ferma l’Azimut Leo Shoes con Urnaut e Keemink che si trovano molto bene. E’ devastante capitan Zaytsev dai nove metri, 24-14 e 10 set point per Modena. Bednorz e compagni chiudono il parziale 25-14, è 1-0.

È il settimo ace di uno stratosferico Zaytsev a portare Modena sull’11-5 nel secondo set. Modena macina gioco e punti, 16-12 coi gialli padroni del campo. Chiude il secondo set agevolmente la squadra di Velasco, 25-19.

Nel terzo parziale è Siena a scappare via, 7-9, poi Modena riparte ed è 9-9. È ancora punto a punto, 15-16 avanti Siena, poi è 16-19. Ripartono alla grande i gialli che si portano sul 21-21. Si arriva al 24-24 e continua il punto a punto. Siena vince il terzo parziale 27-29. Nel quarto parziale Siena scappa via e va sul 10-15. Siena chiude il parziale 28-30, è 2-2 e tie-break. Modena vince 3-2 un match tiratissimo.

Julio Velasco (Azimut Leo Shoes Modena): Sarebbe stato importante finire il match in 3 set? Sarebbe stato importante anche vincere le partite che abbiamo perso sino ad oggi… Purtroppo non riusciamo a giocare tutti i set alla stessa maniera, e dall’altra parte il loro gioco è cambiato completamente quando è rientrato il palleggiatore titolare”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.