MODENA VOLLEY: LE PAROLE DI COACH PIAZZA DOPO LA VITTORIA

Grande soddisfazione per il coach Roberto Piazza dopo la sofferta vittoria dell’Azimut Modena Volley, contro la capolista Cucine Lube Civitanova, per 3-2. Con questo successo i canarini consolidano il loro terzo posto, a -2 dal primo posto. Vediamo le parole del mister:

“L’ultimo pugno l’abbiamo dato noi, ma secondo me potevano darlo prima, perché la pipe di Ngapeth non è andata per terra. Peccato, se lo meritava. Meno male che avevamo un altro time out e che Kaliberda ha sbagliato il servizio, perché alla fine del set arrivano sempre delle piccole insicurezze. Dovevamo chiudere prima il secondo set, ma soprattutto il terzo; nel primo, una volta riacciuffato il pareggio, è stato un peccato poi averlo perso. Godiamoci però questi due punti e questa vittoria contro un grandissima squadra. La battuta? Stamattina i miei giocatori in battuta erano carichi, tanto che ho dovuto portare la calma e ricordare che la partita era nel pomeriggio. Durante il match non è andata proprio così. Capita, sono giornate: oggi Holt ha sbagliato il numero di battute equivalente a tutti gli errori commessi durante il girone d’andata”.

“Modena nel girone d’andata ha vinto contro tutte le big, questo vuol dire che la squadra c’è, che è viva. Era impossibile ripetere l’andamento dell’anno scorso. Intanto cominciamo un percorso, poi solo quando arriveranno i momenti importanti, sapremo se siamo competitivi. La testa dei ragazzi è buona, e adesso bisogna continuare a fare dei piccoli progressi.”

di Mattia Amaduzzi