VOLLEY: LA CANOVI BATTE 3-1 IN TRASFERTA MONTECCHIO

Due su due per la Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo, che torna dal prima trasferta stagionale con una grande prestazione di squadra e con un’importante vittoria: trascinate da un’ottima Joly (per lei 25 punti), Crisanti e compagne di impongono 1-3 sulle vicentine della Sorelle Ramonda Ipag Montecchio.

Domenica prossima, 21 ottobre, le neroverdi ritorneranno tra le mura amiche della Consolata, dove riceveranno la OMAG San Giovanni in Marignano, una delle formazioni più quotata del girone.

 

Coach Barbolini si affida alla formazione che aveva chiuso la partita d’esordio contro Cutrofiano: in palleggio Lancellotti, in diagonale con Obossa, al centro Crisanti e Squarcini. Le attaccanti di posto quattro sono Bordignon e Joly, il libero è Zardo.

Il primo set nasce sotto il segno dell’equilibrio (9-9), con la Canovi Coperture Nolo 2000 subito trascinata da un’ottima Joly. Montecchio però è sul pezzo e trova un break positivo ed allunga 16-14. Crisanti e compagne però non ci stanno e si rifanno sotto: trovano il pareggio sul 20-20 e poi allungano 21-24. Finisce 22-25 per la Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo.

Nel secondo set, le padrone di casa partono meglio e si portano subito avanti 4-0. Sassuolo ci prova, ma in casa Canovi Coperture Nolo 2000 la luce sembra spenta: Montecchio ne approfitta e prende subito in mano la situazione (10-3, 16-11). Nel finale, le neroverdi provano l’impresa (22-15), ma il gap è ormai troppo: finisce 25-17.

Nel terzo parziale, le ragazze di Barbolini sono brave a cancellare subito quanto successo nel parziale precedente: dopo un iniziale equilibrio (4-4), le sassolesi si portano avanti 7-8 e poi ancora 16-12, trascinate da Joly e dalla ritrovata Obossa, opaca nel secondo set. Il della neo entrata Galletti vale poi il 17-22. Chiude il set il primo tempo di Squarcini (18-25).

Il quarto parziale è una vera e propria sinfonia neroverde: le sassolesi trovano subito il largo (8-2) e con le solite Joly e Squarcini allungano ancora 6-16. Il massimo vantaggio neroverde arriva sul 21-9: la luce in casa Sorelle Romanda è ormai spenta e la Canovi Coperture Nolo 2000 chiude 14-25, conquistando altri tre punti fondamentali in ottica classifica generale.

“È stata una partita intensa con parecchi alti e bassi – ha dichiarato Joly a fine match – ma siamo riuscite a non spegnerci mai del tutto e a ripartire sempre con più determinazione di prima. Nei primi set abbiamo fatto parecchi errori però poi nei due successivi la voglia di vincere ci ha portato a limitarli. Secondo me sono stati molti importanti anche gli ingressi delle mie compagne che hanno dato sempre il loro contributo, come il muro della Galletti sul finale del terzo set”.

 

(foto presa dal sito internet della Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.