VOLLEY, IL PRESIDENTE SIRCI ACCUSA I TIFOSI DI MODENA

Modena-Perugia, sul campo, è finita domenica 22 gennaio intorno alle 20.30. Però si sta ancora disputando il post-partita. Nella giornata odierna, il presidente perugino Gino Sirci ha rilasciato un intervista presso il Corriere dell’Umbria, in cui ha sparato a zero sui tifosi gialloblù, paragonandoli agli hooligans inglesi e definendoli il “marciume” e la “vergogna della pallavolo italiana”.

Il fatto in questione è l’esposizione di alcuni striscioni come “Per una finale mancata, un’altra ne avete comprata. Se lo scudetto perderete, cos’altro comprerete…” oppure un altro indirizzato proprio al presidente perugino, su cui è meglio sorvolare.

Prontamente sono arrivate le risposte degli Irriducibili e della società tramite i corrispettivi profili Facebook.

Questi tipi di episodi sono ricorrenti all’interno delle mura del Palapanini, fin dai tempi delle rivalità con la Maxicono, Cuneo e Treviso e in tempi più recenti anche con Trento. Sarà solo il tempo e il campo a stabilire chi ha ragione.

di Mattia Amaduzzi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.