RUGBY: ROMAGNA ANCORA INDIGESTO, IL GIACOBAZZI PERDE IN CASA

Ancora uno stop a Collegarola per il Giacobazzi. La squadra di Ivanciuc va sotto, rimonta fino al minino svantaggio poi si ferma e lascia il successo al Romagna. Una sconfitta amara e Collegarola resta tabù: i biancoverdeblù non vincono in casa dal 27-5 rifilato a Rieti lo scorso 18 febbraio.

Nel XV biancoverdeblù torna capitan Venturelli, in prima linea ancora assenti Gibellini e Milzani, rimpiazzati da Rodriguez e Righi. Primo tempo povero di occasioni, con Romagna più brava a sfruttare gli errori e l’indisciplina di Modena. In avvio botta e risposta dalla piazzola: Michelini porta avanti il Giacobazzi e Gallo rimette in equilibrio la sfida. Al 12’ di nuovo Michelini ha sul piede l’occasione per il nuovo vantaggio, ma il suo calcio non trova i pali.

La partita ha un sussulto dopo la meta di Onofri al minuto 22, che porta in vantaggio il Romagna. La risposta del Giacobazzi arriva cinque minuti più tardi: lo spunto di Esposito in uscita dalla maul è vincente e permette al Modena di restare agganciato al match. La sfida non decolla, ma il Romagna riesce comunque a costruire un piccolo solco grazie a due piazzati di Gallo, che chiudono la frazione sul  16-8.

Il Giacobazzi ricomincia la ripresa con un uomo in meno (giallo a Marco Venturelli a fine primo tempo) e con lo stesso atteggiamento attendista, gli ospiti ne approfittano e allungano con Baldassarri. In un momento non facile, il Modena ha il merito di non mollare e la capacità di non perdere lucidità. I biancoverdeblù si buttano in attacco e cinque minuti dopo, al termine di una transizione alla mano da destra a sinistra, trovano la meta con Cojocari. Ivanciuc fa esordire il giovane mediano di mischia Caiti e inserisce tutti gli uomini della panchina per dare nuova brillantezza alla squadra.

Il Romagna continua a dominare nelle fasi di conquista, soprattutto in touche, anche senza costruire occasioni pericolose. Al 72’ il Giacobazzi replica l’azione alla mano della meta precedente: Biskupec trova il buco e serve Pianigiani che schiaccia in meta. Cinque punti che diventano sette con la trasformazione di Michelini e che regalano una nuova speranza al Giacobazzi. A mettere la parola fine al match è la meta di Fiori, che concretizza un’azione multifase dei galletti e sigla il definitivo 30-22. Mancano cinque minuti ma il Giacobazzi non ha più la forza per organizzare la rimonta: il Romagna espugna Collegarola, biancoverdeblù alla 14a sconfitta stagionale.

RISULTATI E CLASSIFICA

Serie B (girone 2), Risultati 8ª giornata di ritorno: Giacobazzi Modena-Romagna 22-30 (0-4), Florentia-Civitavecchia 45-0 (5-0), Pesaro-Rugby Parma 22-15 (4-0), Amatori Parma-Vasari Arezzo 68-29 (5-1), Livorno-Bologna 1928 20-15 (4-1), Rieti-Medicei 14-68 (0-5).

Classifica: Pesaro 78, Medicei 75, Livorno 68, Bologna 1928 61, Amatori Parma 52, Romagna 51, Civitavecchia 41, Florentia 37, Rugby Parma 34, Rieti 32, Giacobazzi Modena 31, Vasari Arezzo 8.

Prossimo turno, 9ª giornata di ritorno (29/04/2018): Vasari Arezzo-Giacobazzi Modena, Medicei-Florentia, Rugby Parma-Livorno, Bologna 1928-Rieti, Civitavecchia-Pesaro, Romagna-Amatori Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.