ATLETICA, EUROPEI: BERTONI E LUKUDO IN PISTA DOMANI

Manca davvero poco all’esordio delle due atlete di casa Fratellanza ai Campionati Europei assoluti a Berlino, e le due ragazze non vedono l’ora di mettere a frutto i tanti allenamenti fatti per preparare questo evento.

3000 metri siepi venerdì alle 12,25 per la Bertoni. Saranno due le batterie al via, dove si qualificheranno per la finale le prime cinque di ogni gara e i cinque migliori tempi di ripescaggio. La Bertoni, seguita a Modena dal Prof. Luciano Gigliotti, dovrà mettercela tutta per trovare un posto in finale.

Staffetta 4×400, venerdì alle 13,40. Raffaella Lukudo e altre tre staffettiste cercheranno di conquistare il pass per la finale di domenica sera. Nel 2016, ad Amsterdam, la formazione azzurra aveva messo al collo la medaglia di bronzo. Le quattrocentiste italiane scenderanno in pista con l’intento di portare ancora una volta in alto il nome della nostra nazione.

Berlino per la Bertoni. Francesca Bertoni, classe 1993, è specialista dei 3000 metri siepi, l’anno scorso è stata chiamata a rappresentare l’Italia ai mondiali di Londra e alle Universiadi di Taipei su questa specialità. La pavullese è la terza italiana all-time, detenendo il record personale di 9’43”80, che cercherà di avvicinare in gara in questo europeo, cercando un buon riscontro tecnico e un posto in finale.

Berlino per la Lukudo. Raffaella Lukudo, 24 anni compiuti da poco più di 15 giorni, affronta questo campionato europeo con un bagaglio agonistico degno di nota. Dopo la convocazione ai campionati mondiali di Londra nel 2017, ha vinto il titolo italiano indoor nel 2018 sui 400 metri piani siglando il minimo di partecipazione ai mondiali indoor di Birmingham, classificandosi, insieme alle altre frazioniste azzurre,  al quinto posto al mondo nella staffetta 4×400. La ciliegina sulla torta di questa estate è stato il record personale sul giro di pista outdoor, 52”65, arrivato proprio tra le mura di casa, al Campo Scuola della Fratellanza, che la ha vista allenarsi per molti anni, prima di iniziare ad essere seguita da Marta Oliva.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.