NUOTO, ITALIANI A SQUADRE: TITOLO ALL’ANIENE DI BENATTI, MODENESI PROTAGONISTI IN A2

La conclusione della settimana santa del nuoto tricolore a Riccione è avvenuta, come oramai tradizione, con la disputa in vasca da 25 della finale di Coppa Caduti di Brema. Dalla classifica uscita dalle fasi regionali svolte prima di Natale, il Gs Vvff ha disputato la finale di A2 centrando un prestigioso 4° posto (91 punti) chiudendo a ridosso del podio occupato da Nuotatori Trentini (100 punti) Gestisport (99) e Florentia NC (98) che si sono giocati tutto con l’ultima staffetta di giornata.

Per i ragazzi del tecnico Landi oltre alla prestazione collettiva, di particolare rilievo il 50″94, che rappresenta il quarto tempo italiano all time in tessuto, nuotato da Lorenzo Mora nei 100 dorso. Con il trascinatore carpigiano componevano la formazione Mattia Dall’Aglio, Matteo Cattabriga, Matteo Beretta, Michele Iotti e Francesco Verzani.

Lo scudetto tricolore uscito dalle finaliste di A1, è stato assegnato anche in questa stagione al Circolo Canottieri Aniene di Lorenzo Benatti. Si è trattato comunque dell’edizione più combattuta degli ultimi anni con il vincitore acclamato solo dopo la conclusione della staffetta finale stile libero vinta dal quartetto D’Angelo, Codia, Benatti e Magnini recuperando così lo svantaggio di un punto prima dell’ultimo start sul team Lombardia.

Senza patemi invece l’Aniene femminile di Federica Pellegrini che si è aggiudicata lo scudetto precedendo le bolognesi del NC Azzurra 91 che presentavano la vignolese Giada Girotti nelle prove di mezzofondo.
La classifica A2 femminile se l’è aggiudicata il Gs Fiamme Oro di Roma con una Silvia Meschiari in versione multitasking.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.