PALLAMANO, CARPI: GRANDE PROVA DEI BIANCOROSSI, MA ALLA FINE E’ IL PARMA A SORRIDERE

HANDBALL CARPI-PARMA: 19-25

HANDBALL CARPI: De Giovanni, Quattromini, Baraldi 6, Beltrami, Delizia, Fontanesi 1, Lerario, Piccolo 2, Pieracci 5, Pivetti, Santilli A, Santilli S 1, Solieri 1, Sorrentino 3. All: Nezirevic

PARMA: Bonacini, Ceccarini, Cortesi 4, Carini 1, D’Angelo 6, Kere 2, Raimondi, Salliu 3, Strada 3, Maivacchi 1, Villiano 2, Ferrari 3. All: Galluccio

Esclusioni: 6; 3

Rigori: 4/6; 3/4

Arbitri: Savarese-Calascibetta

Note: 100 spettatori circa

 

Partenza sprint per la capolista, con l’ex D’Angelo particolarmente ispirato; il Carpi prova a rimanere aggrappato al match grazie alle reti di Pieracci e Baraldi. A metà prima frazione di gioco il Parma è avanti 9-3. Il primo tempo si conclude con i ducali in vantaggio 12-5: la fisicità di Pieracci ha aumentato la pericolosità di biancorossi in attacco. I ritmi nella ripresa sono più alti rispetto alla prima frazione di gioco; il Carpi prova a rimanere aggrappata al match grazie alle giocate di Piccolo e Fontanesi. Al 15’ Solieri cade male in seguito ad un contrasto, infortunandosi al ginocchio. Questo sembra scuotere i ragazzi di coach Nezirevic che cominciano dunque a macinare gioco, portandosi a 10 minuti dalla fine a -6: Baraldi e Pieracci (6 gol il primo e 5 il secondo) sono gli ultimi a mollare deliziando il pubblico con grandi giocate. Ma alla fine è il Parma a portare a casa il risultato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.