PALLAMANO: IMPRESA DELLA TERRAQUILIA CON LA CAPOLISTA BOLOGNA

Un gol sulla sirena di Kovacevic ha regalato la prima vittoria alla Terraquilia Carpi. La squadra di Ilic ha battuto la capolista Bologna United al primo stop stagionale. Una partita magnifica, risolta proprio allo scadere dal croato autore di 12 gol complessivi, tre quelli segnati nel primo tempo, ben 9 nella ripresa.

E’ una Terraquilia che si presenta ai nastri di partenza con grande coraggio, tiene i ritmi bassi e rimane sempre in vantaggio, Kovacevic firma il +2 (5-3), il croato è l’autore anche del +3 (7-4). I carpigiani tengono i ritmi molto bassi, difendono bene e sono supportati dalle parate di Turini che ha neutralizzato anche un rigore di Bosnjak.

I gol dei biancorossi sono ben ripartite, si chiude con una prodezza a cronometro fermo di Pivetta per il +3 di metà partita (14-11).  Dopo l’intervallo Kovacevic segna subito due gol (16-11), Garau (16-12), ancora Kovacevic per il +5 carpigiano (17-12). Poi arriva il break felsineo firmato da tre reti di Nardo e una di Garau (17-16). Qui Ilic chiama il time out. I biancorossi riescono a stare avanti, ma finiscono sotto nelle ultime curve del match  (24-25) firmato da Tedesco.

La Terraquilia non si perde d’animo, trova il vantaggio con due reti del capitano Beltrami (26-25). Le due squadre di nuovo a braccetto a quota 27. Nell’ultima azione Carpi tiene il possesso, la palla è per Kovacevic che firma i primi due punti dell’anno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.