PALLAMANO: LA TERREQUILIA PAREGGIA IN TRASFERTA

Foto: handballcarpi.it

A due secondi dalla fine, una rete di Pesci ha condannato la Terraquilia al pareggio finale. Un punto sfumato dopo aver condotto il secondo tempo di tre gol. Quando sul cronometro c’erano  18 minuti, e gli ospiti del Tavarnelle  sul 19-22,  e ancora 20-23 con 600 secondi ancora da giocare. La Terraquilia aveva cominciato benissimo il match, conducendo 3-6 e 7-10, grazie alla verve dell’ultimo arrivato Ceccarini a segno in 3 occasioni nei primi minuti. Dopo la fiammata biancorossa, i toscani non hanno mollato di un millimetro e all’intervallo sul tabellone c’è stampata la parità: 12-12.

La ripresa viaggia sugli stessi binari del primo tempo, si va avanti punto a punto. Finche la Terraquilia non ha spezzato l’incantesimo guadagnando un vantaggio di tre reti in due circostanze. Negli ultimi 30 secondi gli emiliani sono avanti di una rete (26-27) e hanno palla in mano. Però la perdono, Pesci va in contropiede e segna la beffa del pareggio (27-27). Un punto perso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.